FCA continua a vendere modelli 'zombie' negli Stati Uniti: ecco quali sono

FCA continua a vendere modelli 'zombie' negli Stati Uniti: ecco quali sono
di

Il Gruppo FCA nel corso dell'ultimo hanno solare ha visto calare drasticamente il volume delle proprie vendite, ma ciò sul suolo statunitense è avvenuto in misura minore rispetto a quanto ci si sarebbe aspettato, e oltretutto il colosso dell'automotive tiene sul mercato dei modelli "zombie" da molto tempo.

Stiamo parlando di macchine le quali hanno piazzato un numero di esemplari che si potrebbero contare sulle dita di una o due mani, e tra di essi non possiamo non citare la Dodge Viper. Nel 2018 la supercar dal V10 è stata scelta da diciannove automobilisti, nel 2019 il numero di esemplari venduti è sceso a cinque, mentre nel 2020 è calato a quattro unità. Due di essi sono stati venduti nel terzo quarto dell'anno, mentre gli altri due negli ultimi tre mesi del 2020, a dimostrazione che le concessionarie Dodge possiedono ancora qualche macchina invenduta dato che la produzione di Viper è ferma da più di tre anni.

Proseguendo con Dodge troviamo la più modesta Dart, che nonostante un prezzo molto più accessibile si è limitata alle preferenze di quindici automobilisti nel 2019 e soltanto sette nel 2020. La berlina compatta è persino più vecchia della Viper, poiché la sua produzione presso Belvidere Assembly Plant è stata arrestata nel dicembre del 2016. Sono passati più di quattro anni.

Dal punto di vista dei modelli oramai morti ma ancora in concessionaria neanche Chrysler scherza: il brand statunitense ha venduto soltanto nove Chrysler 200 nel 2020. La vettura è basata sulla stessa piattaforma della Dart, per cui anche il suo assemblaggio è stato dismesso alla fine del 2016.

In chiusura vogliamo menzionare una sportiva proveniente da un marchio italiano: la Alfa Romeo 4C tanto apprezzata ma ben poco acquistata dai consumatori. All'atto pratico il bolide leggero non è ancora morto, anche perché ne è appena stata annunciata una nuova variante (la 4C Spider 33 Stradale Tributo), ma nel 2020 è stata bistrattata ovunque, anche sul territorio statunitense: 99 esemplari venduti durante l'intero anno solare passato.

Tornando a Chrysler vi rimandiamo a una notizia che potrebbe rattristare gli appassionati del brand: la nascita di Stellantis potrebbe segnarne la fine.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2