L'Europa dice addio a benzina e diesel dal 2035: nuove auto solo elettriche

L'Europa dice addio a benzina e diesel dal 2035: nuove auto solo elettriche
di

Come parte del programma European Green Deal, l’Unione Europea ha appena ufficializzato nuove misure relative al piano “Fit for 55”, con il quale si punta a ridurre le emissioni di CO2 del 55% nel 2030 e a raggiungere la piena neutralità nel 2050.

Un progetto che ovviamente riguarda anche le automobili, che in Europa dovranno ridurre le emissioni di CO2 del 55% entro il 2030 e del 100% nel 2035, dunque sostanzialmente da questa data in poi non si potranno vendere più vetture termiche a benzina o diesel. Ci troviamo dunque nell’occhio del ciclone di una rivoluzione in piena regola, che cambierà del tutto le nostre abitudini e renderà più pulite le nostre città.

Se il target generale del 55% entro il 2030 è basato sui livelli del 1990, per quanto riguarda l’automotive lo stesso obiettivo è basato sui dati di questo nostro 2021 - calcolato sulle vendite di auto nuove. Nel 2020, le emissioni medie per una nuova auto in UE erano di 107,8 g/km e nel 2021 sicuro caleranno visto l’andazzo del mercato, nel 2030 dunque le nuove vetture dovranno emettere in media circa 40 g/km o qualcosa di molto simile.

Questo piano porterà alla vendita di moltissime nuove auto Plug-in Hybrid (leggete qui per saperne di più sulle tecnologie ibride in commercio) ma soprattutto elettriche al 100%, le sole in grado di azzerare del tutto le emissioni entro il 2035. Per supportare questo piano sempre la UE mira a costruire colonnine di ricarica ogni 60 km lungo le principali autostrade e stazioni per il rifornimento di idrogeno ogni 150 km. Una sfida tutt’altro semplice che però è già iniziata…

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2