Euro NCAP ha testato i sistemi di assistenza alla guida di 10 vetture, i risultati

Euro NCAP ha testato i sistemi di assistenza alla guida di 10 vetture, i risultati
di

Appena questa mattina abbiamo provato a fare il punto della situazione rispetto alle auto elettriche. Come siamo messi invece con la "guida autonoma"? Per la prima volta Euro NCAP ha testato i sistemi di assistenza di 10 vetture attualmente disponibili sul mercato.

In realtà, come dimostrato dai test, a oggi non esiste nessuna auto in grado di guidarsi da sola, e questo non ci sconvolge. Secondo Euro NCAP, sul mercato attuale ci sono veicoli che possono aiutare il conducente in fase di guida, ma è quest'ultimo a dover tenere sempre il controllo. Utilizzando correttamente i sistemi disponibili oggi, è possibile soprattutto mantenere la distanza di sicurezza rispetto a un altro veicolo, controllare e limitare la velocità e rimanere nella corsia.

L'istituto ha creato dei nuovi test per mettere alla prova dieci veicoli con "guida semi-autonoma", ovvero Audi A6, BMW Serie 5, DS 7 Crossback, Ford Focus, Hyundai NEXO, Mercedes-Benz C Class, Nissan LEAF, Tesla Model S, Toyota Corolla e la Volvo V6, simulando una situazione di traffico reale lungo un tracciato e questi sono i primi risultati.

Partiamo dall'Adaptive Cruise Control, con la DS 7 e la BMW Serie 5 che lasciano la quasi totalità del controllo al conducente. Audi, Ford, Hyundai, Mercedes, Toyota, Nissan e Volvo hanno sviluppato invece un sistema abbastanza bilanciato, mentre Tesla concede più controllo alla vettura - rischiando qualcosa in più.

L'azienda legata al nome di Elon Musk applica questo modus operandi anche alla sterzata assistita: nello schivare una buca, la Tesla non permette al conducente di prendere il comando, dunque bisogna affidarsi totalmente al sistema, mentre in tutte le altre auto il software "assiste" la sterzata di chi guida.

Più problematico lo scenario del Cut-in e del Cut-Out, con tutte le vetture ancora incapaci di intervenire in modo efficace senza l'intervento tempestivo del conducente. Per concludere, Euro NCAP ha bacchettato BMW e Tesla per i loro spot, in cui mostrano spesso conducenti con le mani lontane dal volante, lasciando intendere che l'auto possa guidarsi effettivamente da sola - cosa non vera, come hanno dimostrato i test, e dunque fuorviante per l'utente.

Il consiglio dell'istituto è di leggere sempre attentamente i manuali utente delle varie vetture, che spiegano sempre in maniera chiara cosa può fare un sistema di assistenza, come e quando. Si tratta soltanto di un primo passo, ma è un buon segno che Euro NCAP inizi a testare la guida autonoma, segnalando a utenti e produttori cosa va migliorato e preparandosi di fatto al futuro.

FONTE: Euro NCAP
Quanto è interessante?
3

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!