di

A gennaio l'officina Houston Corvette Service è stata colpita da una violenta esplosione. Ospitava 17 Corvette, tra cui alcune rarità vintage. Complessivamente i veicoli avevano un valore da oltre 1 milione di dollari. I proprietari sono riusciti a fare ordine tra le macerie soltanto in questi giorni.

La storica officina di Houston è stata danneggiata gravemente dall'esplosione, e i proprietari hanno dovuto rimuovere diversi detriti per poter raggiungere i veicoli. Si stimano danni compresi trai 300.000-400.000 dollari.

L'esplosione è avvenuta all'interno dello stabilimento adiacente, la Watson Grinding and Manufacturing, dove sono morte tre persone.

L'esplosione ha danneggiato i veicoli, senza tuttavia comprometterli irrimediabilmente. Tutte le auto erano assicurate, e sembra comunque che i danni siano rimediabili.

"Le auto sono qua. Sono tutte danneggiate, ma comunque sembrano salvabili", ha raccontato Andrus, uno dei proprietari. "Sono tutte riparabili, che del resto è quello che facciamo. Siamo l'Houston Corvette Service, riparare Corvette è la nostra specialità".

La storia dell'officina sembrerebbe avere quindi un lieto fine. Ma i danni prodotti dall'esplosione sono immani. Non soltanto l'incidente ha provocato tre vittime, ma l'esplosione ha anche prodotto danni ad almeno 500 abitazioni e 300 veicoli.

I proprietari dell'Houston Corvette Service hanno potuto accedere alla loro officina solamente dopo quasi un mese dall'incidente: tanto c'è voluto alle autorità per pulire e mettere in sicurezza il sito.

FONTE: The Drive
Quanto è interessante?
1