L'erede della Lamborghini Aventador sarà una macchina completamente diversa

L'erede della Lamborghini Aventador sarà una macchina completamente diversa
di

La Lamborghini Aventador ha già soffiato sulla sua decima candelina. Si tratta di un modello estremamente longevo, il quale è davvero rimasto impresso nella mente degli appassionati della casa italiana. Adesso però sta per arrivare il momento nel quale deve farsi da parte, poiché la sua erede si avvicina.

Con la presentazione della Lamborghini Sian FKP 37 nel settembre del 2019 è possibile che il brand di Sant'Agata Bolognese abbia voluto concederci un piccolo assaggio di quello che sarà il futuro dopo la Aventador: forme moderne e sprezzanti, sistemi di illuminazione eccentrici e look selvaggio.

Il CEO Lambo, Stefan Winkelmann, ci ha però tenuto a sottolineare che la macchina avrà un'estetica completamente differente. Durante un'intervista per Autocar il dirigente ha affermato che "la Ultimae è un design che esce fuori dalla tradizione della Aventador. La succeditrice sarà totalmente diversa, un po' come passare dalla Murcielago alla Aventador." Eccovi servite le prime informazioni sul bolide: una parziale rottura col passato e un vero cambio di paradigma.

Lamborghini ha già confermato il debutto per il 2023, così come l'introduzione di un potentissimo V12 assolutamente nuovo di zecca e coadiuvato da un'unità elettrica. A differenza della Sian però non verrà usato un sistema a supercapacitore, ma a quanto pare non si opterà neanche per il plug-in hybrid. Probabilmente assisteremo al lancio di una mild-hybrid con una potenza superiore agli 850 cavalli.

I puristi si diranno certamente tristi circa il nuovo corso della casa del Toro, ma non ci sono altri modi per tenere in vita il V12 stando al passo con le stringenti regolamentazioni sulle emissioni. Le opzioni sono due: passare al V8 o attuare l'elettrificazione.

In chiusura vogliamo mostrarvi un prodotto Lambo sicuramente fuori dagli schemi. Non sono pochi i casi in cui il brand è uscito dal mondo delle quattro ruote, ma stavolta si è lanciato su un prodotto incredibile: lo yacht Lamborghini Tecnomar 63.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1