L'erede elettrica della Lexus LFA avrà un cambio manuale e volante steer-by-wire

L'erede elettrica della Lexus LFA avrà un cambio manuale e volante steer-by-wire
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Quando Toyota ha presentato il suo piano per il futuro, tra le tante auto esposte alla presentazione c’era anche una supercar inizialmente nota come Electrified Sport. Di recente è stata mostrata al Festival di Goodwood come erede della mitica LFA, che sotto al cofano non avrà il melodioso V10 bensì un powertrain elettrico con alcune sorprese.

Si conosce ancora poco della vettura, specialmente in termini tecnici, ma Lexus ha promesso un’autonomia di circa 700 km e uno scatto da 0 a 100 km/h inferiore ai 2 secondi, ma grazie ad un’intervista rilasciata dal presidente Lexus, Koji Sato, ai microfoni di Top Gear apprendiamo alcune interessanti novità riguardanti il progetto.

A quanto pare l’erede elettrica della LFA adotterà una sorta di cambio manuale così da mantenere un certo coinvolgimento alla guida e lo farà proponendo un’esperienza simulata attraverso un software che limiterà la potenza della vettura così da obbligare il guidatore a cambiare marcia, proprio come se fosse su un’auto canonica.

Inoltre, anche la supercar potrebbe utilizzare il volante steer-by-wire già adottato su altri modelli elettrici di Lexus (ecco come funziona il volante steer-by-wire con angolo di sterzo variabile di Lexus RZ), e a questo potrebbe aggiungersi anche un sistema di torque vectoring. Farà largo uso della fibra di carbonio per contenere i pesi e le batterie - forse a stato solido - non saranno necessariamente sulla parte bassa della vettura: le batterie saranno costruite in casa e quindi i tecnici avranno la massima libertà di scelta sull’alloggiamento delle stesse, ad esempio dietro ai sedili per simulare un’auto a motore centrale.

FONTE: Top Gear
Quanto è interessante?
1
LexusLexusLexusLexusLexusLexus