Entro il 2025 400 nuovi modelli elettrici: gli utenti vogliono davvero queste EV?

Entro il 2025 400 nuovi modelli elettrici: gli utenti vogliono davvero queste EV?
di

Se fino a oggi abbiamo in qualche modo "scherzato" con l'auto elettrica, a partire da questo 2020 dobbiamo aspettarci un'invasione di nuovi modelli a zero emissioni, come dimostra un nuovo studio prodotto dalla McKinsey.

Secondo la società di consulenza, i grandi produttori del settore automotive sarebbero pronti a rilasciare 400 nuovi modelli a zero emissioni da qui al 2025. Se nel 2019 le nuove EV sono state 96, nel 2020 ci sarà il boom con 113 nuove vetture alimentate a batteria (qui le più attese dell'anno). 49 di queste saranno di grandi dimensioni (SUV dunque), 39 berline, hatchback e crossover, 25 citycar di piccole dimensioni.

Secondo i piani che si conoscono oggi sono stati programmati 485 nuovi modelli elettrici dal 2019 al 2025, numeri parziali però che potrebbero vedere l'aggiunta di nuove vetture in corso d'opera. Tutto bello, sulla carta, ma gli automobilisti vogliono davvero queste auto elettriche? Questo, secondo McKinsey, resta il più grande interrogativo: se in Cina il 51% degli intervistati ha dichiarato intenzione di acquistare una EV nel 2019, al di fuori del Paese asiatico si scende fra il 29% e il 44%. Sarebbero ancora troppe le incognite relative ad autonomia, ricarica e ciclo vitale delle batterie, tutti elementi che tengono lontani ancora moltissimi utenti, insicuri di un acquisto a zero emissioni. (Nel frattempo però la Tesla Model 3 è la terza auto più venduta d'Europa a dicembre 2019)

Proprio su questi temi fondamentali dovranno lavorare i produttori, che per il momento hanno puntato sull'offerta: se nel 2016 il 26% degli utenti non trovava una variante elettrica dell'auto che voleva comprare, nel 2019 siamo scesi al 9%, ora tocca sciogliere i restanti nodi...

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
2
Entro il 2025 400 nuovi modelli elettrici: gli utenti vogliono davvero queste EV?