Enorme TIR impalato da un treno merci: un disastro di dimensioni ciclopiche

Enorme TIR impalato da un treno merci: un disastro di dimensioni ciclopiche
di

I trasporti speciali come quello del post Facebook in fondo alla pagina non sono mai facili da attuare. Guidare un regolare autoarticolato richiede comunque attenzione, colpo d'occhio ed esperienza, ma quando il proprio compito è quello di portare in giro per gli Stati Uniti una gigantesca pala eolica la faccenda si complica ulteriormente.

Il video in calce mostra un disastro di proporzioni incalcolabili, poiché l'episodio verificatosi nel corso della giornata di ieri a Luling, in Texas, rappresenta un qualcosa che il conducente del TIR non dimenticherà mai. L'autoarticolato stava trainando quella che sembra essere la pala di una enorme turbina eolica, quando il camionista si è ritrovato a dover superare una stretta curva che si trovava esattamente sulla linea ferroviaria.

Insomma, secondo Fox 7 Austin il veicolo era intento a svoltare tra la US 90 e la US 183 al centro di Luning alle 14:30 ora locale, ma qualche difficoltà deve avergli impedito di spostarsi in tempo. Ad un certo punto il segnale d'avviso sul treno in arrivo ha cominciato a risuonare, ed è proprio in quel momento che il panico ha preso il sopravvento. Nonostante il camionista abbia accelerato improvvisamente per rimuovere l'ostacolo dai binari, la mossa è stata effettuata troppo tardi: il treno merci in arrivo ha colpito in pieno la parte posteriore della pala distruggendola completamente e causando il ribaltamento del TIR. Secondo i report dei notiziari i danni sono di grande portata, e hanno coinvolto non soltanto il camion e la pala eolica, ma anche la locomotiva.

Ora come ora non sappiamo per quale motivo l'autoarticolato si sia trovato su quella specifica strada. Evidentemente la conformazione non era adatta al passaggio di un lunghissimo traporto speciale, e alla fine è andato tutto in malora. In genere però durante queste operazioni c'è sempre un veicolo apposito che va in avanscoperta per avvisare in merito ad eventuali problemi, ma qualcosa non deve aver funzionato. L'unica nota positiva è che nessuno è rimasto gravemente ferito in seguito all'incidente.

A proposito di incidenti vogliamo chiudere con altri due episodi ben poco piacevoli. Il primo serve a mettere in guardia tutti i motociclisti meno attenti: un rider ha provato a superare a destra ad alta velocità rischiando seriamente la vita. Col secondo invece ci teniamo ad avvisare che è meglio non guidare sotto effetto di sostanze stupefacenti: il conducente di una Lamborghini Urus si è salvato per miracolo.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2