Enel X alza i prezzi delle sue tariffe di ricarica: rincari dall'8 ottobre 2022

Enel X alza i prezzi delle sue tariffe di ricarica: rincari dall'8 ottobre 2022
di

Ad agosto 2022 ci siamo imbarcati in un avventuroso viaggio in elettrico: abbiamo percorso 4.500 km con una Ford Mustang Mach-E GT spendendo appena 200 euro di ricariche grazie agli abbonamenti, con le tariffe a consumo invece avremmo speso circa il doppio - e ora le cose si mettono anche peggio. Enel X ha appena alzato le sue tariffe.

Tre le fasce tariffarie previste dal piano Pay per Use di Enel X. La prima, dedicata alla ricarica lenta in AC, è l'unica rimasta invariata a 0,58 euro per kWh, ad aumentare sono le tariffe DC. Fino a 150 kW si pagherà 0,89 euro/kWh (CHAdeMO e CCS Combo 2), mentre presso le colonnine HPC oltre i 150 kW 0,99 euro/kWh. Questi nuovi prezzi saranno in vigore a partire dal prossimo 8 ottobre.

Noi però per risparmiare abbiamo utilizzato gli abbonamenti e quelli di Enel X, per fortuna, non cambieranno. Spenderemo ancora 25 euro al mese per avere 70 kWh di energia, mentre per 145 kWh dovremo spendere 45 euro al mese. Si tratta di ottimi abbonamenti che permettono di abbassare il prezzo - rispettivamente - a 0,35 euro/kWh e 0,31 euro/kWh.

A oggi si spende ancora relativamente poco per ricaricare la propria auto elettrica fuori casa (con gli abbonamenti, ovviamente, non a consumo), la paura però è che prossimamente le tariffe attuali possano crescere e questa nuova mossa di Enel X ci conferma che si tratta di una paura più che fondata... e non è neppure l'unico rincaro del 2022. Il 7 marzo scorso Enel X aveva già aumentato le tariffe, dunque siamo al secondo rincaro nel giro di pochi mesi.

Quanto è interessante?
1
Enel X alza i prezzi delle sue tariffe di ricarica: rincari dall'8 ottobre 2022