Emula, la moto elettrica con suoni, prestazioni e vibrazioni delle tradizionali

Emula, la moto elettrica con suoni, prestazioni e vibrazioni delle tradizionali
di

Mentre le auto elettriche stanno pian piano prendendo piede sul mercato attuale, le moto elettriche fanno ancora fatica. Questo perché gli appassionati non vogliono abbandonare (fra le altre cose) il classico suono prodotto dai motori tradizionali. Ebbene il concept Emula potrebbe mettere tutti d'accordo.

Parliamo di una moto con tecnologia McFly, sviluppata fra l'atro da un'azienda torinese, la 2electron. Grazie a questo sistema, la moto - pur essendo elettrica - è in grado di simulare non solo il classico suono di una determinata moto tradizionale, anche le sue prestazioni e l'erogazione della potenza.

L'elettronica al suo interno permette infatti di gestire il motore in base alle preferenze dell'utente, con l'azienda che mette a disposizione varie moto da emulare, da una 800cc a una due tempi da 250cc. In pratica con una sola moto possiamo provare l'emozione di guidarne diverse, seppur in maniera virtuale con vibrazioni artificiali. Per vedere con i vostri occhi, mandate pure in play il video in basso.

Anche la frizione, del tutto simulata, è connessa al sistema McFly ed è in grado di restituire feedback realistici. Il suono infine viene erogato da due altoparlanti stereo più un subwoofer, forse l'aspetto che farà più storcere il naso agli appassionati incalliti. Che vi piaccia o no è di sicuro un'idea dalle potenzialità incredibili, tutta italiana, che potrebbe avvicinare molti centauri al mondo elettrico.

FONTE: RideApart
Quanto è interessante?
1
Emula, la moto elettrica con suoni, prestazioni e vibrazioni delle tradizionali