Elon Musk da bambino ha creato un videogioco, arriverà sulle Tesla?

Elon Musk da bambino ha creato un videogioco, arriverà sulle Tesla?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Ebbene sì, Elon Musk da piccolo ha creato un videogioco. Voglio dire, è OVVIO che Elon Musk abbia fatto un videogioco. Si chiama Blastar e risale ai tempi di quando il CEO di Tesla era un semplice ragazzino nerd che viveva con i suoi genitori in Sud Africa. Ora la domanda che ci stiamo facendo tutti: arriverà mai sul Tesla Arcade?

Del resto il sistema di infotainment delle auto Tesla ormai è un'autentica console per giocare, con titoli del calibro di Cuphead e decine di vecchie glorie dell'epoca Atari. Ora sulle Tesla si possono anche guardare i film di Netflix. Non sarebbe carino avere anche il gioco, per quanto iper-amatoriale, creato un secolo fa dal creatore del brand Tesla?

La passione di Tesla per l'informatica risale agli anni 80, quando aveva 10 anni e viveva a Johannesburg. Musk spendeva molto tempo al negozio di informatica del Sandton City Mall, che nel frattempo aveva iniziato a vendere anche i primi PC. Elon Musk doveva averne uno, e costrinse i suoi genitori a fargli questo enorme regalo.

Arriviamo quindi al 1984, quando il magazine PC and Office Technology allega le 167 linee di codice di Blastar, un videogioco creato da un 12enne sudafricano. Cioè da Elon Musk, appunto.

Nel gioco bisogna salvare il mondo da una astronave aliena che trasporta... bombe ad idrogeno. Venendo il codice del gioco Musk guadagnò circa 500$.

"Quando potremmo giocarci", ha chiesto di recente un utente di Twitter a Musk. La replica purtroppo non sembra darci molte speranze: "sarebbe troppo imbarazzante metterlo sulle Tesla, è come se fosse il disegno di un bambino". Forse come easter egg? Chi sa.

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
2