Elon Musk minaccia di portar via Tesla dalla California

Elon Musk minaccia di portar via Tesla dalla California
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Il Coronavirus ha sconvolto completamente il settore automobilistico, e tutti i produttori di auto sono stati costretti a sospendere la produzione nei propri stabilimenti. Non fa eccezione Tesla, che ha dovuto chiudere momentaneamente la fabbrica di Fremont, in California.

Dopo una serie di tira e molla col Governatore della California, il CEO di Tesla Elon Musk è parso sempre più insofferente, e ha minacciato tramite un post su Twitter di spostare la sede della compagnia al di fuori della California. Alcune ore dopo i procuratori della casa automobilistica hanno provato a fare leva sul fatto di rappresentare un settore importante, e di usare questo metodo per provare una riapertura.

"Tesla sta facendo immediatamente causa alla Contea di Alameda". Questo quanto scritto in un post su Twitter da Elon Musk, che ha rincarato la dose:"Il non eletto e ignorante 'Responsabile Sanitario ad interim' di Alameda si sta comportando in modo contrario al Governatore, al Presidente, alle libertà Costituzionali e anche al buon senso!" Insomma Musk non l'ha presa affatto bene, e in queste ore sta provando persino ad aizzare i suoi seguaci per provare a far cambiare idea ai politici della Contea.

Nel frattempo un rappresentante della Contea di Alameda, attraverso un'intervista per The Verge, ha riferito che la Health Care Services Agency e il Public Health Department stanno "comunicando direttamente e lavorando a stretto contatto col team di Tesla presso Fremont. Questo è stato uno sforzo di collaborazione in buona fede, per sviluppare e implementare un piano di sicurezza che consenta la riapertura e al contempo la protezione della salute e del benessere di migliaia di impiegati, che viaggiano avanti e indietro dalla fabbrica di Tesla."

In seguito il portavoce ha aggiunto che tutto procede per il verso giusto, e che ben presto si potrebbe trovare un accordo ragionevole. Questi scambi sono avvenuti alcune ore dopo i Tweet di Elon Musk, e quindi immaginiamo che la situazione stia andando verso una distensione generale.

Per chiudere vi informiamo riguardo la Tesla Roadster. La spaziale sportiva elettrica sarebbe dovuta arrivare sul mercato nel 2020, ma secondo il CEO della società la vedremo solamente dopo il debutto del Tesla Cybertruck. In pratica ogni appassionato di auto dovrà armarsi di tanta pazienza: manca ancora molto. Notizie migliori arrivano lato tecnologia delle batterie, che continuano a essere migliorate da Tesla a ritmo costante: è appena stato depositato un brevetto "molto importante".

FONTE: theverge
Quanto è interessante?
1