Elon Musk esprime solidarietà al CEO di Volkswagen: "ha il mio sostegno"

Elon Musk esprime solidarietà al CEO di Volkswagen: 'ha il mio sostegno'
di

Ve ne abbiamo parlato ieri, una nuova inchiesta della magistratura tedesca punta il dito contro l'attuale dirigenza di Volkswagen, tra il cuo CEO Herbert Diess. Sono accusati di non aver comunicato tempestivamente agli investitori i rischi del caso dieselgate. Elon Musk su Twitter è corso in difesa di Diess.

Bloomberg aveva condiviso un pezzo d'opinione che, in un certo senso, scagionava (o quantomeno alleggeriva di responsabilità) Herbert Diess, N.1 di Volkswagen. La tesi dell'articolo è che Diess fosse stato sfortunato, in quanto entrato in carica proprio in concomitanza con lo scoppio del caso dieselgate. Sarebbe bastato qualche mese in più per impedire che la sua carriera venisse sporcata da questa accusa, quella di aver saputo del caso dieselgate senza però averne comunicato i possibili effetti agli investitori, commettendo dunque —questa la tesi degli inquirenti— il reato di manipolazione del mercato finanziario.

Elon Musk ha condiviso l'articolo di Bloomberg aggiungendo parole di stima: "Herbert Diess sta facendo più di qualsiasi altro produttore di automobili per passare all'elettrico. Il bene del mondo viene prima. Per quello che conta, ha il mio supporto".

Stima completamente ricambiata, per la cronaca. Diess recentemente aveva elogiato il lavoro di Tesla, sostenendo che l'azienda abbia contribuito molto nel spingere gli altri verso il processo di elettrificazione, accelerandolo in modo significativo.

FONTE: Teslarati
Quanto è interessante?
1