Elon Musk conferma l'arrivo di una Tesla compatta ed economica al Battery Day

Elon Musk conferma l'arrivo di una Tesla compatta ed economica al Battery Day
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Attorno alle 22:30 italiane di ieri 22 settembre, Elon Musk ha tenuto il suo tradizionale incontro con gli azionisti, per poi dar vita circa un’ora dopo all’ atteso Tesla Battery Day - che ha confermato l’arrivo di una nuova auto californiana compatta ed economica rispetto alla Model 3.

Dell’intero Battery Day parleremo in modo approfondito con uno speciale in uscita proprio questa mattina, sappiate però che Musk e soci hanno mostrato al mondo il loro vero obbiettivo: rendere le auto elettriche più accessibili, abbassando il costo delle batterie, e di conseguenza far diffondere sempre di più la tecnologia a zero emissioni per un mondo più green.

Parte essenziale di questo grande piano è anche la nuova Tesla compatta, mostrata chiaramente sul palco anche se sotto a un velo, come a dire: “La faremo, il progetto esiste, ma non possiamo ancora farvela vedere”. Non sappiamo dunque su quale design Tesla sta lavorando, conosciamo invece la fascia di prezzo: la slide della presentazione riportava chiaramente la cifra 25.000 dollari, siamo dunque ancora più sotto rispetto alla Tesla Model 3 Standard Range Plus americana.

Se qui in Italia ci vogliono poco meno di 50.000 euro per una Model 3 base, negli USA siamo poco al di sotto dei 38.000 dollari, capite bene dunque che una nuova Tesla a 25.000 dollari con un’autonomia attorno ai 320 km potrebbe davvero mandare in tilt il sistema, più di quanto abbia fatto la Model 3 dopo il suo debutto. Ora non vediamo l’ora di scoprire nuovi dettagli. Nel frattempo sappiamo praticamente tutto delle nuove batterie con cilindri più grandi.

FONTE: Electrek
Quanto è interessante?
1
Elon Musk conferma l'arrivo di una Tesla compatta ed economica al Battery Day