L'elettrica di Bentley arriverà nel 2025 provando a scuotere il segmento di riferimento

L'elettrica di Bentley arriverà nel 2025 provando a scuotere il segmento di riferimento
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Bentley, dopo una parvenza di riluttanza verso l'elettrificazione totale, adesso sembra essere ben disposta verso questa strada. Innanzitutto lo ha fatto chiaro grazie alla presentazione, nel corso del 2019, di un concept a dir poco magnifico: la Bentley EXP 100 GT a rappresentare gli obiettivi del brand per il 2035.

Alcune settimane fa invece Bentley si è sbottonata sul progetto elettrico più imminente, che a detta della stessa casa britannica avrà un design "senza precedenti". Insomma le intenzioni sono serie e le idee chiare, nonostante la strategia attuata sia parecchio diversa rispetto alla maggior parte dei brand concorrenti.

In molti hanno infatti deciso di debuttare nel mondo elettrico con un SUV, cercando di capitalizzare subito sulla popolarità degli Sport Utility Vehicles. Bentley dal suo canto vuole invece puntare su una berlina di lusso. Questa, come ogni altra EV, disporrà di un grosso pacco batterie montato sul pianale anche se, secondo quanto riportato da Autocar, l'assetto della vettura risulterà essere leggermente più alto che in precedenza. Questo non consentirà di ampliare verticalmente lo spazio nell'abitacolo, ma al contempo potrebbe concedere migliori credenziali da fuoristrada, non è da escludere a priori.

Secondo il produttore sviluppare un SUV elettrico porterebbe a una minore efficienza energetica, e quindi ad un'autonomia per singola carica non abbastanza soddisfacente. Stando ai rumors il risultato sarà una vettura simile alla Jaguar I-Pace, ma leggermente più bassa, lunga, lussuosa ed estrema.

Diciamo che andrà ad occupare lo spazio che c'è tra i SUV e le normali berline, ad aprire un nuovo sentiero che altri produttori probabilmente non esiteranno a percorrere. La futura J-Pace di Jaguar ad esempio, così come la "Road Rover" (ecco tutto quello che sappiamo), andranno a specializzarsi esclusivamente nella guida sull'asfalto.

A ogni modo la EV Bentley debutterà verso la metà del decennio appena iniziato, e si porrà l'obiettivo di consegnare ai clienti un'auto con almeno 500-560 chilometri di autonomia, lo ha dichiarato il CEO di Bentley Adrian Hallmark, che ha poi aggiunto informazioni sulle batterie allo stato solido:"Ovviamente, nel primo periodo saranno implementate nelle top di gamma. Spero che Bentley possa essere l'avanguardia in questo, sembra logico che dovremmo esserlo."

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1