Elektron Truva: la start-up tedesca cala il tris di hypercar elettriche

Elektron Truva: la start-up tedesca cala il tris di hypercar elettriche
di

La start-up tedesca Elektron Innovativ continua ad annunciare auto sportive elettriche. Dopo la One del giugno 2020 e la Quasar dell'aprile 2021 vi presentiamo la Truva. Anch'essa è stata mostrata tramite render e sketch.

La potenza annunciata di 1.419 CV (1.044 kW) pone la Truva tra la One e la Quasar nell'ipotetica gamma Elektron. La hypercar sarà mossa da tre motori elettrici, due all'asse posteriore e uno all'anteriore. Pochi i dettagli tecnici, sappiamo che sarà basata su di un “telaio composito innovativo” e che avrà sospensioni di tipo push rod.

Per fare un confronto diretto, la sorella maggiore, la Elektron Quasar, è accreditata di 2.332 CV provenienti da quattro motori elettrici. Le prestazioni promesse sono da sogno: da 0 a 100 km/h in 1,65 secondi e velocità massima limitata elettronicamente a 450 km/h.

Un'altra grande differenza tra Quasar e Truva è il prezzo: la prima costerà 2,2 milioni di euro, mentre l'appena annunciata Truva "solo" 600.000 euro. Entrambe sono attese per il 2023, se tutto andrà secondo i piani la Truva debutterà sei mesi dopo la Quasar. Della One se ne sono perse le tracce, seppur Elektron Innovativ aveva dichiarato, durante la presentazione della Quasar, che lo sviluppo sarebbe continuato.

La strategia di Elektron Innovativ è quantomeno singolare, svelando svariate hypercar elettriche soltanto tramite (belle) illustrazioni. Nel frattempo è pronta la hypercar più attesa dell'anno: la Rimac Nevera da 1.914 CV macina già record.

FONTE: Motor1
Quanto è interessante?
1
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto