Ecobonus già esaurito per auto Euro 6 e Mild Hybrid: serve nuovo denaro

Ecobonus già esaurito per auto Euro 6 e Mild Hybrid: serve nuovo denaro
di

Dallo scorso 1 agosto il governo ha attivato il nuovo Ecobonus 2020, iniziativa che ha portato a sconti statali su nuove auto elettriche, ibride e addirittura Euro 6, con diverse tranche di prezzo. Per le auto a benzina e diesel meno inquinanti erano previsti 100 milioni di euro, sembra però che la cifra sia già finita.

Il nuovo Ecobonus 2020 è stato senza alcun dubbio un grandissimo successo. Chi ha acquistato una nuova auto elettrica è riuscito a farlo con ben 10.000 euro di sconto rottamando una vecchia auto inquinante, con molte ibride plug-in siamo arrivati a 6.500 euro, mentre per le Euro 6 e tantissime Mild Hybrid il contributo è stato da 3.750 e 3.500 euro. Per finanziare questi modelli, con emissioni di CO2 comprese fra 91 e 110 g/km, il governo aveva riservato 100 milioni di euro, già volatilizzati dopo neppure un mese e mezzo di incentivi.

A dirlo è l'Unrae, l'Unione nazionale rappresentanti autoveicoli esteri, che ora spera in un rifinanziamento del fondo: "È più che mai urgente rifinanziare il fondo esaurito per non frenare la crescita di un settore già fortemente colpito nei mesi scorsi dall'emergenza sanitaria", ha detto il presidente di Unrae Michele Crisci. Sempre secondo l'Unrae il governo avrebbe gestito le risorse in modo poco ottimale, destinando alle auto Euro 6 e Mild Hybrid risorse non sufficienti. Sembra infatti che a disposizione ci siano ancora 300 milioni, disponibili però in altre categorie (elettriche e ibride plug-in) che stanno vendendo meno delle Euro 6; il governo aveva pensato a una soluzione simile per spingere le vendite delle auto meno inquinanti del mercato attuale, proprio per non far divorare tutto dalle vetture a benzina e gasolio, ora però l'Unrae chiede un "travaso" delle risorse, da destinare il prima possibile alla fascia 91-110 g/km. Questo a tutto vantaggio dei cittadini, più propensi a prendere auto Euro 6 meno costose delle elettriche e ibride plug-in, e di un'industria in crisi ancor prima del Coronavirus - che ha dato la batosta "finale".

FONTE: ANSA
Quanto è interessante?
1