Su eBay computer Tesla pieni di dati sensibili dei proprietari? La scoperta shock

Su eBay computer Tesla pieni di dati sensibili dei proprietari? La scoperta shock
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Come certamente saprete, le auto Tesla sono tecnologicamente molto avanzate, con computer di bordo particolarmente potenti - soprattutto nelle auto costruite a partire dalla primavera 2019. Nel caso si abbiano unità più datate, Elon Musk permette degli aggiornamenti hardware, ma cosa succede ai vecchi componenti?

L'ultima versione del computer di bordo Tesla è la HW3, con doppio chip proprietario e possibilità di elaborare la Guida Autonoma cittadina che la società vuole rilasciare entro la fine del 2020. Anche grazie a questa possibilità molti utenti hanno ben pensato di fare il salto e cambiare i loro vecchi hardware con il nuovo, ma cosa succede ai vecchi?

Molti di questi finiscono su eBay, rivenduti da Tesla stessa che chiede agli utenti americani 1.000 dollari per lasciare il vecchio computer nelle loro mani. Sembra però che la società non ripulisca a dovere i dati degli utenti precedenti. A scoprirlo è stato GreenTheOnly, "hacker" per eccellenza del mondo Tesla, che mettendo le mani su alcune componenti trovate su eBay ha scoperto dati sensibili dei proprietari originali.

Se Model 3 e Model Y hanno un'unità computazionale "all-in-one", chiamata ICE, sulle vecchie Model S e Model X bisogna calcolare diverse componenti separate, dunque su eBay è facile trovare MCU (Media Control Unit) V1 e V2 e computer HW. Secondo GreenTheOnly sono pezzi inutili per l'utilizzo, c'è gente che li acquista solo per ricerca ed è molto difficile installarli in altre auto. Il succo della questione è che questi pezzi, una volta sostituiti da Tesla con unità aggiornate, non vengono propriamente formattati, su di loro restano così dati sensibili degli utenti.

L'hacker è risalito a numeri di telefono ed email in quattro computer diversi, e tutti gli utenti contattati hanno confermato di aver aggiornato da poco il loro computer di bordo. Tutti hanno dichiarato di essere scioccati e delusi, non pensavano che Tesla potesse mai fare qualcosa di simile. Nel caso siate prossimi a cambiare il computer di bordo, provate a chiedere a Tesla di lasciarvi la vecchia unità, oppure assicuratevi che cancelli propriamente i dati. Chi ha già effettuato il cambio può contattare Tesla per chiedere specificatamente una cancellazione dei dati e allo stesso cambiare comunque tutte le password utilizzate a bordo. Una nuova tegola sulla testa di Elon Musk che si poteva evitare...

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
3
Su eBay computer Tesla pieni di dati sensibili dei proprietari? La scoperta shock