di

Come potete notare voi stessi dal video in alto, una incredibile Tesla Model X è riuscita nell'intento di percorrere il quarto di miglio in poco più di 10 secondi: si tratta di una performance assolutamente degna di nota, soprattutto per un SUV tanto massiccio.

Ciò non è dovuto soltanto all'aggiornamento della casa madre, il quale ha recentemente dotato la EV dell'Assetto Ghepardo utile a migliorare le gare di accelerazione, ma soprattutto agli interventi che il proprietario della Model X ha deciso di apportare.

Il primo aspetto da migliorare era il peso, e quindi la cosa da più immediata fare è stata quella di rimuovere tutti i sedili non necessari dall'abitacolo, oltre a pannelli e componenti non essenziali, come l'intera area di carico sotto il cofano all'avantreno.

Il risultato è stato ovviamente un abbassamento dei tempi sul quarto di miglio, un incremento della manovrabilità e una diminuzione dello spazio di frenata. Non bisogna poi tralasciare che la massa influisce sull'efficienza di ogni autovettura, e pertanto anche in questo senso il lavoro ha certamente pagato.

Insomma, quello che però a noi interessa concerne il tempo sul quarto di miglio. Una normale Model X P100D, la più potente Model X di serie tralasciando la variante Raven, riesce a ottenere un tempo di 11,28 secondi. Di sicuro è una performance di tutto rispetto, ma è nulla se comparata a quella registrata dall'esemplare del video in alto, il quale è riuscito a completare il quarto di miglio in un incredibile 10,9121 secondi al Palm Beach International Raceway della Florida. Siamo di conseguenza davanti alla Model X più veloce in assoluto sul dritto, capace di far impallidire persino alcune delle supercar più apprezzate del momento.

Per chiudere restando in tema di drag race, abbiamo altre due interessanti gare da sottoporre alla vostra attenzione. La prima concerne una sfida che vede ai nastri di partenza la nuova Porsche 911 Turbo S e la McLaren 720S. Quest'ultima è molto più potente, ma sarà riuscita a vincere contro la tedesca? Infine ecco a voi la gara d'accelerazione definitiva: in campo una Ferrari 812 Superfast, una Ferrari 488 Pista, due McLaren 720S e una Lamborghini Huracan Performante.

FONTE: teslarati
Quanto è interessante?
1