C'è un segnale di stop al quale nessuno si ferma, e adesso è virale

C'è un segnale di stop al quale nessuno si ferma, e adesso è virale
di

L'internet può essere, in base alle situazioni, un posto estremamente irritante o indiscutibilmente grandioso. E' un posto dove le stranezze possono risaltare come in nessun altro luogo, e quella che stiamo per mostrarvi è diventata virale.

Come riportato non molte ore fa da Kotaku, in un'area residenziale del Massachusetts, più precisamente nei pressi di un incrocio della cittadina di Salem, esiste un segnale di stop verso il quale nessun automobilista sembra prestare alcuna attenzione.

La faccenda è stata scoperta tramite uno streaming online che, grazie ad una telecamera fissa sull'incrocio, evidenziava proprio tale fenomeno. Nei miracolosi casi dove le vetture effettivamente arrestavano la loro corsa nell'approcciare la segnaletica, la chat si infiammava.

Il tutto ha avuto luogo sul canale Twitch da 139.000 iscritti che risponde al nome di Stopsigncam (vi consigliamo di dare un'occhiata). In genere il format prevede un'inquadratura fissa su un segnale di stop, e nel caso del quale stiamo parlando gli automobilisti pare lo abbiano ignorato nel 98,73 percento dei casi.

Il concetto è molto semplice. Le persone si uniscono alla live e osservano tutte le macchine che approcciano l'incrocio scommettendo sull'eventuale rispetto delle norme stradali in questo o quel caso, e al contempo un sito web tiene traccia degli episodi realizzando e aggiornando statistiche sul numero delle persone che si fermano, su quelli che vanno avanti imperterriti e su tanti altri elementi.

Come abbiamo già detto, su internet si può trovare qualunque cosa, e scommettiamo che una parte dei lettori non sia affatto sorpresa di quanto appena letto. Chissà se la guida autonoma, la quale sta man mano espandendosi migliorando il proprio comportamento e incrementando le sue possibilità, incrementerà la statistica di auto che effettivamente si fermano allo stop.

Di recente una Tesla Model 3 in modalità Autopilot ha meritato di certo la bocciatura in tal senso: ecco cosa ha combinato sulle strade californiane. C'è però da dire che la Guida Autonoma Completa di Tesla è ancora in fase beta (in arrivo la versione 9.0), per cui da qui ai prossimi mesi la gestione degli incroci potrebbe migliorare nettamente.

FONTE: thedrive
Quanto è interessante?
2