di

Nata nel 1926 dalla mente di Antonio Cavalieri Ducati, Ducati non nasce subito come una delle case motociclistiche più importanti al mondo, ma, con il nome di "Società Scientifica Radio Brevetti Ducati", inizia come un’azienda specializzata nella “ricerca e produzione di tecnologie per le comunicazioni radio”.

La sua storia nel campo delle due ruote inizia solo nel 1946, quando, dopo la ricostruzione parziale della fabbrica dopo i bombardamenti degli alleati nel 1944, fu realizzato il bicimotore Cucciolo, il suo primo prodotto motociclistico.

Nel 1949 la Ducati iniziò la produzione completa di motociclette e, pertanto, diventò necessario indicare sul serbatoio il nome del fabbricante.

Questo cortometraggio, autoreferenziale e di forte ispirazione, similmente a quello di Budget Direct per Ferrari, documenta il percorso di Ducati dai motori del dopoguerra ai successi storici delle corse di oggi. L'azienda ha attualmente un enorme successo e la sua ampia gamma di motociclette copre quasi tutti i campi possibili della guida, soddisfando i desideri del pubblico.

Insomma, un video per tutti gli amanti della casa di Borgo Panigale, che lega la storia dell’azienda al tema dell’innovazione instancabile e della “bellezza incondizionata”, fino al “desiderio di esplorare nuovi mondi”, esemplificato dalle ruote delle Multistrada.

Avete già letto dell’avventura in Africa di Alicia Sornosa in sella alla sua Ducati Scrambler?

Quanto è interessante?
3