Ducati MotoGP 2024: ecco la nuova moto di Pecco Bagnaia e Bastianini

Ducati MotoGP 2024: ecco la nuova moto di Pecco Bagnaia e Bastianini
INFORMAZIONI SCHEDA
di

È stata ufficialmente svelata pochi minuti fa la nuova Ducati per il campionato di MotoGP 2024. La due ruote di Borgo Panigale cercherà di difendere il titolo di campione del mondo conquistato da Pecco Bagnaia, anche se quest'anno avrà un avversario in più.

Il riferimento è ovviamente a Marc Marquez, che ha firmato con Ducati Gresini e che si appresta a dare del filo da torcere al campione italiano, senza dimenticarsi di Jorge Martin, l'anno scorso secondo in classifica dopo una grande annata.

Alla presentazione del Ducati Lenovo Team 2024 vi era Claudio Domenicali, amministratore delegato di Ducati, che come riferisce Sky Sport ha presentato così la nuova stagione: "Ducati ha fatto un percorso di evoluzione importante verso la bellezza, il design è importante per la nostra marca, per questo abbiamo scelto una location bella come questa, per venire incontro al nostro desiderio di bellezza. Un anno fa eravamo qui a presentare una stagione che ha avuto un risultato pazzesco, essendo stati campioni del mondo sia in MotoGP sia in Superbike sembrava impossibile fare meglio, e invece ci siamo riusciti. È un risultato storico: mai nessuna casa era riuscita a vincere il titolo MotoGP e Superbike per due anni consecutivi".

Domenicali ha aggiunto, sempre guardando alla prossima stagione che: “In MotoGP e in Superbike abbiamo due team consolidati. Sono due squadre con piloti importanti che avranno un po' più di difficoltà quest'anno, perché ci carà un cambio di regolamento importante, quindi se riusciremo a replicare il risultato sarà ancora più importante".

Gigi Dall'Igna, direttore generale di Ducati Corse, ha poi preso la parola dicendo: "L'inizio di stagione è sempre il momento più complicato, sai cosa hai fatto tu, ma non sai cosa hanno fatto gli altri. Quando inizi a sentire le moto accese nel primo giorno di test l'adrenalina è tanta. Siamo contenti di quello che abbiamo fatto, porteremo una carena visivamente molto diversa rispetto al passato, sulla carta tutto è facile, ma a Sepang ci sarà il giudizio del pilota e vedremo se piacerà".

Alzatosi il sipario sulla nuova Ducati 2024, il campione del mondo Pecco Bagnaia ha commentato: "Buone sensazioni per il motore 2024, abbiamo subito sentito delle differenze positive, quindi ho terminato i test di Valencia molto contento". Quindi l'iridato ha aggiunto: "Abbiamo una bella scimmia per il Mondiale 2024", forse riferendosi a Marquez.
Così invece Enea Bastianini, neo pilota di Ducati ufficiale: "Appena sono salito sulla moto 2024 mi sono sentito subito a mio agio, è stato un piccolo cambiamento, ma si è sentito. Chissà cosa potrà regalarci Dall'Igna per i prossimi test"

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi
DucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucati