Ducati anticipa EICMA e presenta tre novità assolute e cinque nuove versioni

Ducati anticipa EICMA e presenta tre novità assolute e cinque nuove versioni
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dal 7 al 10 novembre a Milano ci sarà una nuova, ricchissima edizione di EICMA, Ducati però non ha voluto aspettare e ha già annunciato le novità per il 2020 - ovvero tre novità assolute, cinque nuove versioni, tre nuove e-bike, delle quali parleremo in un articolo separato.

Partiamo subito dalle novità 2020: la Streetfighter V4/S, la Panigale V2 e la Panigale V4/S. La Streetfighter V4/S sarà molto probabilmente la regina di EICMA 2019, spogliata delle carene, con un manubrio alto e largo e un peso di 178 kg, questa nuova naked monta un motore Desmosedici Stradale da 1.103 cm3, che eroga ben 208 CV.

La supersportiva Panigale V2 invece è spinta dal Superquadro da 955 cm3, che genera una potenza di 155 CV a 10.750 giri/minuto, con una coppia massima di 104 Nm a 9.000 giri/minuto. Alte prestazioni perfettamente conformi con lo standard Euro 5.

La Panigale V4 invece - per il secondo anno consecutivo la moto sportiva più venduta al mondo - è ora equipaggiata con contenuti ereditati dalla V4 R. Il suo motore Desmosedici Stradale da 1.103 cm3 di derivazione MotoGP, con un V4 a 90 gradi, è unico nel suo genere per l'albero motore controrotante e l'ordine degli scoppi Twin Pulse, tutte caratteristiche che permettono di erogare 214 CV e una coppia di 12,6 Kgm a 10.000 giri/minuto.

Fra gli aggiornamenti troviamo poi la Multistrada 1260 S Grand Tour, la Diavel 1260 S “Ducati Red”, la Diavel 1260 “Dark Stealth”, lo Scrambler Icon Dark e il Monster 1.200 “Black on Black”.

Quanto è interessante?
1
DucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucatiDucati