Dubbi sull'auto elettrica? Hyundai risponde alle domande più comuni

Dubbi sull'auto elettrica? Hyundai risponde alle domande più comuni
di

Attorno alle auto elettriche aleggiano ancora diversi “miti e leggende”, del resto non tutti gli automobilisti sono aggiornati e conoscono i dettagli delle ultime tecnologie disponibili. Hyundai ha così pensato di rispondere ad alcune domande “topiche”.

Innanzitutto, come si combatte l’ansia da autonomia? Hyundai dice di non preoccuparsi, un’auto elettrica solitamente percorre dai 160 ai 320 km con una singola carica, con i modelli premium andiamo anche oltre i 400, ad esempio con la Hyundai Kona se ne percorrono oltre 440 secondo lo stesso produttore.

E se non dovessimo trovare colonnine nel momento del bisogno? Hyundai dice, riferendosi al solo Regno Unito, che ci sono 14.500 punti di ricarica già attivi in oltre 9.000 location e la rete sta crescendo costantemente. Cosa dire poi sul prezzo di un’auto elettrica? “Beh le soluzioni più economiche spesso richiedono una manutenzione straordinaria non da poco, con diverse parti che vanno sostituite. Le EV sono più economiche da mantenere, hanno molta meno manutenzione”, dice Hyundai, che pensa dunque che le EV siano un investimento sul lungo termine.

La paura poi che un’auto elettrica sia troppo lenta è una sciocchezza, questo però lo sappiamo un po’ tutti: “La coppia istantanea rende le elettriche alquanto fulminee, la stessa Kona Electric percorre lo 0-100 km/h in 7,9 secondi”. Elettricità e acqua non vanno molto d’accordo, cosa succede dunque in un autolavaggio o sotto una tempesta di fulmini? “Ovviamente non bisogna unire mai l’acqua all’elettricità, le EV che però arrivano sul mercato possono essere utilizzate in tutta sicurezza anche sotto l’acqua, non si corrono rischi neppure sotto un nubifragio con fulmini e saette”.

A proposito della scarsa scelta disponibile sul mercato, Hyundai ricorda che il settore è in espansione e arriveranno sempre più modelli a listino. Passando alle batterie invece, Hyundai ha ricordato che queste possono essere sostituite senza problemi in caso di necessità, inoltre quelle usate possono funzionare ancora per raccogliere energia solare.

In quanto a sicurezza, nulla cambia fra un’elettrica e una tradizionale, al contrario essendo le prime di ultima generazione possiedono diversi sistemi avanzati che contribuiscono alla nostra incolumità in caso di incidente. Per qualsiasi guasto meccanico, ormai molte officine offrono servizi per le auto elettriche, anche i fanatici più incalliti della benzina e del diesel sapranno apprezzare il piacere di guida di un’auto elettrica, sempre secondo Hyundai, non bisogna dunque essere spaventati dallo switch.

Il produttore vi ha convinti? Il nostro consiglio, se non lo avete ancora fatto, è prenotare un test drive con l’elettrica che più vi piace, così da provare sulla vostra pelle la sensazione di guidare a zero emissioni.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1