di

Un paio di mesi fa Brooks del canale YouTube DragTimes decise di portare ai nastri di partenza due supercar eccezionali come la Ferrari F8 Tributo e la McLaren 720S per provare a capire quale di esse fosse più veloce sul quarto di miglio.

Con molta sorpresa Brooks scoprì che la vettura di Maranello fosse più rapida del bolide inglese, battendolo in due gare su due. Adesso però ha voluto metterle di nuovo l'una di fianco all'altra, equipaggiando entrambe con pneumatici Toyo R888R nel tentativo di rendere il quarto di miglio quanto più equo possibile.

Il primo test ha visto la Brooks partire meglio a bordo della F8 Tributo ma, non appena le supercar hanno cominciato a prendere velocità, la 720S ha recuperato terreno e poi superato la Ferrari, facendo fermare il tempo sui 9,947 secondi ad una velocità di uscita di 233 km/h. La F8 Tributo invece ha completato la prova in 10,318 secondi ad una velocità di uscita di 226 km/h.

La seconda gara ha praticamente restituito lo stesso esito, nonostante una partenza leggermente differente, e infine i conducenti hanno deciso di scambiarsi le macchine per tentare un'ultima volta. Anche in questo caso, seppur la Ferrari sia partita prima, la McLaren 720S ha rimontato e agguantato la vittoria con facilità.

Molto interessante infine il fatto che Brooks abbia, dopo le riprese, scoperto una cosa molto interessante: secondo lui c'è un sistema per lanciare la Ferrari F8 Tributo in modo più rapido, portando anche lei sotto la soglia dei 10 secondi sul quarto di miglio, e dal nostro canto non vediamo l'ora di poter assistere ad eventuali aggiornamenti.

E' sicuramente un peccato scoprire solo in seguito di essere in grado di ottenere risultati migliori, ma per chiudere restando in tema vogliamo rimandarvi ad altre due gare d'accelerazione davvero niente male. La prima ha come protagonisti tre modelli di altrettanti brand estremamente blasonati: una Ferrari 488 Pista contro una Porsche 911 Turbo S e una Lamborghini Huracan Performante. In ultimo ecco a voi una griglia di partenza utile a carpire il divario fra una delle migliori supercar in giro, la Lambo Aventador SV, e una delle auto elettriche più veloci in circolazione, e cioè la Porsche Taycan Turbo S: ecco chi vince.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
2