di

Ad oggi abbiamo già assistito a numerose gare d'accelerazione inerenti una Chevrolet Corvette C8, una Porsche 911 Carrera oppure una Ford Mustang Shelby GT500, ma il video appena pubblicato su YouTube dai ragazzi di Edmunds va in profondità analizzando anche trazione e posizionamento dei propulsori delle tre vetture.

Partendo dai numeri della Shelby GT500 ci ritroviamo con ben 771 cavalli di potenza, e quindi col veicolo più prestante del trio. La Porsche 911 Carrera invece offre "appena" 381 cavalli, cioè meno della metà della muscle car americana. Infine, dagli Stati Uniti arriva anche la Corvette C8, che mette in campo il suo V8 da 6,2 litri con 502 cavalli imbizzarriti.

Come accennavamo in precedenza, i tre bolidi sono davvero differenti tra loro. La Ford è a motore anteriore, la Chevrolet lo dispone centralmente e la Porsche verso il retrotreno. Questo ovviamente si ripercuote sulle performance reali e pertanto anche sulle gare di accelerazione brevi e, chiaramente, l'esito della sfida è meno scontato di quanto si è portati a credere.

Edmunds ha voluto utilizzare come tracciato quello di Willow Springs, e durante la prima drag race a tre si è deciso di disattivare il launch control della Mustang per equilibrare il tutto. Inaspettatamente quest'ultima è rimasta molto indietro rispetto alle altre due, ma negli ultimi istanti ha recuperato un po' di terreno dando un briciolo di speranza al conducente per una eventuale gara con controlli elettronici attivi.

La gara finale quindi si è svolta senza handicap, ma la vettura più potente ha comunque mangiato la polvere delle altre due, con la Corvette C8 a trionfare di pochi centimetri sulla 911 Carrera. Sul quarto di miglio e sull'accelerazione coi bolidi in movimento la Shelby GT500 ha vinto in modo netto: in questi due casi la potenza è fondamentale.

In chiusura, per gli appassionati di drag race, vogliamo condividere altri due interessanti testa a testa. Il primo ha avuto come protagoniste una Audi S8 ed una Bentley Fyling Spur per una griglia di partenza composta da due grosse ammiraglie. Il secondo invece è tutto italiano: Ferrari F8 Tributo versus Lamborghini Huracan Evo, vince la trazione posteriore o quella integrale?

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
1