di

Nel progettare il suo primo crossover elettrico, la Tesla Model Y, il produttore californiano ha pensato all'implementazione di finestrini a doppio vetro, ma è chiaro che lo scopo principale di tale scelta non è stato quello di prevenirne la rottura da parte dei malintenzionati.

La casa di Fremont ha introdotto il doppio vetro soprattutto per ridurre il rumore proveniente dall'esterno dell'abitacolo. In base ai primi test si è appreso che i risultati sono stati buoni ma non eccezionali, anche se in realtà hanno involontariamente portato un grosso beneficio in termini di resistenza agli urti.

Come potete vedere dal video in alto, caricato su YouTube dal canale Teslacam Supercharged, un criminale coi "ferri del mestiere" ha avuto grosse difficoltà a forzare i finestrini per poter accedere all'abitacolo. Da parte nostra vi sconsiglieremmo comunque di metterne alla frusta la robustezza, ma è comunque rassicurante pensare che il sistema contribuisca a rendere più sicura la vettura.

Chissà se il Tesla Cybertruck, ampiamente pubblicizzato per essere un pickup assolutamente corazzato in ogni centimetro quadro della sua superficie, sia in grado di fare meglio della Model Y. Comunque stiano le cose, nel montato in altro vengono mostrati altri incidenti, manomissioni (il finestrino di un'altra vettura non ha retto) e persino una simpaticissima famiglia la quale, trascinata dalla vivacità dei membri più giovani, si è messa a giochicchiare con le telecamere di una Tesla.

Prima di lasciarvi alle vostre mansioni vogliamo rimandarvi ad un altro montaggio piuttosto interessante, il quale si sofferma sui dieci indicenti più violenti che una Tesla abbia registrato nel corso del 2021. Infine ci pare quasi doveroso menzionare un episodio nel quale si è velocemente oscillato tra la tragedia e il miracolo: una Tesla Model 3 è andata in testacoda ad alta velocità su un'autostrada ghiacciata, ma la fortuna si è schierata dalla parte del conducente evitando un disastroso incidente.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1