Dodge ha sbagliato a montare le ruote anteriori su alcune Challenger e Charger

Dodge ha sbagliato a montare le ruote anteriori su alcune Challenger e Charger
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dodge ha preso un abbaglio gigantesco: il produttore ha montato le ruote anteriori sbagliate su quasi duecento Dodge Challenger e Charger. Un bel problema, perché ora in giro ci sono 173 veicoli con ruote incompatibili. Dodge ha dovuto lanciare un richiamo dei veicoli afflitti dal problema.

Le ruote in questione sono semplicemente incompatibili con i due modelli coinvolti dal problema. Una parte delle pinze dei freni rischia di toccare il fuso a snodo della macchina. Per la precisione, il problema riguarda 62 Challenger e 111 Charger. Tutti modelli del 2019.

Il problema non riguarderebbe nemmeno specificatamene i cerchi, ma si manifesterebbe esclusivamente quando viene scelta una particolare combinazione di cerchi e freni.

"Questa combinazione di cerchi e freni", nota il report del NHTSA, "non avrebbero dovuto essere un'opzione disponibile per i clienti".

"Il contatto trai freni anteriori e il fuso a snodo delle sospensioni potrebbe produrre un danneggiamento ai pneumatici e un'improvvisa perdita di pressione", con tutti i rischi che una eventualità del genere potrebbe causare alla sicurezza di conducente e passeggeri.

Fortunatamente ad oggi non si ha notizia di incidenti causati da questa combinazione cerchi/freni incompatibile.

Ora Dodge sostituirà i cerchioni "Mild Gloss Black Wheel" con un altro modello compatibile. I freni anteriori verranno ispezionati e, se necessario, rimpiazzati o aggiustati. Dodge contatterà i clienti interessati dal problema ad inizio dicembre.

Quanto è interessante?
1