Divorzio tra Alpine e Lotus: la casa francese svilupperà da sola la sua sportiva EV

Divorzio tra Alpine e Lotus: la casa francese svilupperà da sola la sua sportiva EV
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Qualche settimana fa abbiamo appreso che il matrimonio tra la Lotus e Alpine non s’ha da fare, specie nell’ottica di sviluppare una vettura sportiva in collaborazione, e l’ufficialità arriva direttamente dalle parole del CEO del Gruppo Renault, Luca De Meo, che ha annunciato lo sviluppo di una piattaforma EV Alpine proprietaria.

Durante le interviste in occasione della presentazione della nuova Renault Rafale, De Meo ha confermato che Alpine svilupperà una piattaforma EV sportiva internamente, come dichiarato ai microfoni del magazine inglese Autocar: “Abbiamo avuto una lunga discussione e alla fine abbiamo deciso di costruire la nostra piattaforma”.

Il costo dello sviluppo ha un suo peso, per questo motivo il CEO ha poi aggiunto che questa nuova piattaforma verrà utilizzata su diversi modelli, e non solo sulla sportiva elettrica il cui debutto era previsto per il 2026, ma che a seguito di questi cambi di strategia potrebbe anche tardare.

La collaborazione venne annunciata nel 2021 ma la sua fine è arrivata però in maniera amichevole, per il semplice fatto che entrambe le case costruttrici hanno pensato che fosse la scelta giusta continuare ognuna per la propria strada, e questo lascia comunque le porte aperte per eventuali progetti futuri, come spiegato da De Meo stesso: “Non c'era attrito con la cosa perché tutti pensavano che questa fosse la cosa migliore. Ciò non significa che non abbiamo opportunità di lavorare di nuovo insieme”.