INFORMAZIONI SCHEDA
di

Di eventi sfortunati abbiamo riportato spesso, così come di auto avvolte dalle fiamme per ragioni aggirabili. Il perfetto miscuglio di elementi con l'aggiunta una buona dose di negligenza può portare a dei disastri annunciati, ed è proprio quanto accaduto presso un raduno di appassionati di motori appena tenutosi a Londra.

Come avrete già notato dal video in alto, una Nissan GT-R particolarmente agguerrita è stata portata a emettere delle grosse vampate dagli scarichi posteriori, e se non fosse stato per degli attentissimi avventori il finale sarebbe stato molto peggiore di quello registrato.

Il video si apre con la GT-R forma in un garage, col proprietario che la manda a giri elevati e con le fiamme che fuoriescono dagli sbocchi. Un taglio in montaggio ci porta direttamente all'aperto, con la sportiva giapponese che continua ad esibirsi in modo alquanto spettacolare. Infine, un ulteriore taglio, mostra direttamente il fumo che si solleva oltre la folla di persone.

Il cameramen si sposta immediatamente in una posizione dalla quale poter riprendere con chiarezza l'incidente, con le fiamme che si sollevano verso il paraurti posteriore mentre molti astanti tentando di sedarle in un modo o nell'altro. Alcuni provano a sventolare la propria giacca sul fuoco, altri invece hanno utilizzato delle bottiglie d'acqua, ma nessuno i loro ha avuto particolare fortuna. In realtà gli sforzi sono stati utili, poiché hanno tenuto il fuoco a bada prima dell'arrivo di un uomo con l'estintore.

Non è molto chiaro quale sia stata l'origine dell'incendio, ovvero dove abbia attecchito in seguito all'emissione dalle bocche di scarico. Qualcuno ha supposto che i tubi di scarico si siano surriscaldati, e abbiano quindi trasmesso troppo calore alle parti sovrastanti.

A ogni modo il video termina con alcuni astanti intenti a spingere la povera Nissan GT-R via dal luogo dell'incidente. La parte posteriore della macchina ha avuto dei danni, ma appaiono in realtà piuttosto superficiali. Probabilmente il proprietario sarà in grado di ripararla, ma può anche darsi che delle parti meccaniche non in vista richiedano un trattamento speciale.

A proposito di raduni, vogliamo mostrarvene due davvero eccezionali e senza alcun incidente. Il primo ha visto l'affluenza di tantissimi appassionati di motori rotativi: una leggendaria Mazda 767B ha meritatamente rubato la scena. Il secondo invece è uno dei più incredibili ai quali abbiamo assistito di recente: erano presenti Lamborghini, Bugatti costosissime, Ferrari storiche, Koenigsegg, Aston Martin, Gumpert e chi più ne ha più ne metta.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
2