Di Maio sull'ecotassa: "Non saranno colpite le auto delle famiglie"

Di Maio sull'ecotassa: 'Non saranno colpite le auto delle famiglie'
di

Come più volte abbiamo ribadito in queste ore, la nuova ecotassa proposta dal governo potrebbe subire diversi cambiamenti fino all'approvazione. È appena arrivato infatti il primo "dietrofront": il Ministro Luigi Di Maio ha dichiarato che non verranno tassate "le auto familiari di cui gli italiani hanno bisogno per spostarsi".

L'esponente del Movimento 5 Stelle ha parlato ai microfoni di Radio24, aggiungendo: "Avremo un confronto con le aziende automobilistiche, con i lavoratori e i consumatori, con i quali vogliamo migliorare la proposta. Questo però non significa fare marcia indietro" lasciando comunque intendere che l'ecotassa si farà, solo con qualche modifica e dettaglio più preciso.

"Il nostro obiettivo primario è incentivare l'uso dell'auto elettrica, ibrida oppure a metano. Chi pensa di far litigare il governo sbaglia, alla fine prevarrà il buon senso da entrambe le parti". Ora si attende soltanto l'incontro fra il governo e le restanti parti "in causa", che dovrebbe già avvenire fra lunedì e martedì - del resto per approvare la proposta entro fine 2018 non rimane molto tempo.

Inoltre, come lo stesso Di Maio ha ricordato, la legge dovrà ancora essere discussa alle due camere, dove ovviamente potrebbe ricevere ulteriori modifiche: "È a questo che servono le due camere, a migliorare i provvedimenti, a discutere, è un sistema perfetto". Nel frattempo abbiamo applicato l'ecotassa alle 10 auto più vendute d'Italia, ecco com'è andata.

Quanto è interessante?
3

Scopri le migliorie offerte del Black Friday 2018: sconti e promozioni per risparmiare sui tuoi acquisti!