INFORMAZIONI SCHEDA
di

Un'auto proiettata a tutta velocità verso l'entrata di una piscina comunale, che sfonda la vetrina, attraversa la lobby e finisce in acqua. Non è la scena di un film ma l'assurda storia catturata dalle telecamere a circuito chiuso della Courtice Community Centre Pool, in Ontario.

Le immagini sono davvero da brividi, anche se manca la parte dello schianto finale, quando l'auto termina la sua corsa galleggiando nella piscina dei bambini. Lungo un viale ordinato e innevato si vede arrivare una Toyota Yaris a tutta velocità, sfiorando fra l'altro una passante che si è sensibilmente spaventata. Una volta sfondata la larga entrata a vetri, si vede la vettura attraversare a tutto gas la lobby della struttura, per fortuna vuota, altrimenti ci sarebbero state sicuramente delle vittime vista la velocità.

La polizia ha poi fermato una donna di 36 anni, che dietro di sé ha lasciato una discreta scia di danni e paura. A quanto pare, alla signora sono stati riscontrati diversi problemi mentali, al contempo però è stata accusata di "utilizzo pericoloso di un mezzo di trasporto", "danni alla proprietà con pericolo di vita per le persone", "danno alla proprietà di 5.000 dollari". L'incidente è avvenuto venerdì scorso, la polizia sta però ancora cercando eventuali testimoni dell'incidente, se così vogliamo chiamarlo.

FONTE: TheDrive
Quanto è interessante?
1