di

Le auto elettriche sono il futuro, quindi è normale che nei prossimi anni anche il mercato dell’usato EV sarà ben più nutrito ma sorgeranno però i primi dubbi tra i possibili acquirenti di un veicolo del genere. Tra questi c’è lo stato delle batterie, che negli anni subiscono un lento ma inesorabile decadimento. Cerchiamo quindi di quantificarlo.

Per raggiungere il nostro scopo ci viene in aiuto Bjørn Nyland, che tramite l’omonimo canale YouTube di cui è il proprietario, ci mostra la sua esperienza d’uso assieme alla Tesla Model S P85 del 2013. La sua auto ha quindi 8 anni e la bellezza di 350000 km all’attivo, ma l’analisi sullo stato attuale della batteria si riferisce ad un periodo di 7 anni e 265000 km, dato che la batteria originale venne sostituita quanto il contachilometri dell’auto segnava 86000 km.

Proprio come succede nei nostri smartphone, anche le batterie delle auto col passare degli anni e con le continue ricariche cominciano a perdere di efficacia, e un domani la “salute” di una batteria sarà un elemento importantissimo nel momento in cui si acquista un usato. Ebbene, i test effettuati da Bjørn mostrano che la capacità attuale della batteria è di 65.9 kWh, rispetto ai 74 kWh al momento dell’acquisto, che in percentuale vorrebbe dire circa 89% della capacità totale.

Quindi dopo 7 anni e 265 mila km, la Model S ha perso l’11% della sua capacità totale, un valore niente male e assolutamente in linea con i dati stimati da Tesla, che dichiara un valore percentuale stimato attorno all’85% dopo una percorrenza di 322000 km.

Questo 11% quanto incide però sull’autonomia generale dell’auto? Bjørn ha una risposta anche a questo quesito, e in particolare ha effettuato dei test di autonomia a 90 km/h e 120 km/h. Nel primo caso la Model S ha effettuato 412 km con un consumo di 16 kWh/100km, mentre nella seconda circostanza l’autonomia è stata di 302 km con un consumo di 21,8 kWh/100km.

Dopo svariati anni di onorato servizio e dopo tanti chilometri percorsi, la Tesla Model S P85 di Bjørn Nyland risulta ancora in ottima forma, con un’efficienza indubbiamente peggiorata rispetto al primo giorno, ma che può ancora fare la voce grossa verso molte auto EV attuali, e a tal proposito vi consigliamo di vedere quali sono le 10 migliori auto EV in fatto di autonomia.

FONTE: Insideevs
Quanto è interessante?
2