A Torino una via dedicata a Carlo Abarth per i 70 anni dello scorpione

A Torino una via dedicata a Carlo Abarth per i 70 anni dello scorpione
di

Torino in occasione dei 70 anni del brand da lui creato ha dedicato una via a Carlo Abarth, nome fondamentale della storia dell'automotive italiano. A lui un tratto di Via Anselmetti, che ora sarà Via C. Abarth. "E' la dimostrazione di quanto la città sia legata alla nostra storia".

"Quella di oggi è la giornata più emozionante di un anno per noi importante" , ha aggiunto Luca Napolitano, a capo dei brand Emea Fiat e Abarth, durante l'inaugurazione. "Un momento indimenticabile, che chiude nel migliore dei modi l'anno di festeggiamenti".

Un giorno reso ancora più speciale dai recenti record di Abarth: "volevamo iniziare come Carlo Abarth avrebbe voluto, con record e vittorie e ci siamo riusciti. Abbiamo fatto il record storico delle vendite, con 25 mila unità vendute nel 2018, e sul fronte delle vittorie la 124 Rally ha portato a casa, per la prima volta, il campionato europeo e del mondo nella categoria Rgt".

Carlo Abarth è nato a Vienna nel 1908, poi naturalizzato italiano, ha fondato la celebre azienda dello Scorpione nel 1949, dopo una vita da pilota provetto. Il logo che contraddistingue le versioni più aggressive delle auto Fiat deriva dal segno zodiacale che condivideva con l'altro fondatore Guido Scagliarini, anche lui con un passato da pilota.

FONTE: Ansa
Quanto è interessante?
1