Debutta la Ferrari 488 Challenge Evo con prestazioni stratosferiche

Debutta la Ferrari 488 Challenge Evo con prestazioni stratosferiche
di

Eccola qui, arriva finalmente la Ferrari 488 Challenge Evo, evoluzione della 488 Challenge di tre anni or sono porta in dote numerosissime migliorie in praticamente ogni campo.

Migliorate performance assolute, guidabilità e costanza delle prestazioni, per offrire ai piloti una macchina migliore a 360 gradi tramite il nuovo kit super tecnologico. Equilibrata la sinergia tra dinamica e aerodinamica tramite la sostituzione dei due paraurti, dei fondi anteriori e posteriori e del condotto di scarico del bolide, tutti più rastremati rispetto a quanto visto sinora. Addirittura anche gli specchietti vanno a migliorare il carico aerodinamico, grazie ad una nuova appendice posizionata sotto di essi.

Il downforce verticale risulta molto più alto e quindi le prestazioni nella percorrenza di curve veloci ne risulteranno particolarmente beneficiate. Il tutto è stato ottenuto senza andare a penalizzare accelerazione e velocità massimale, rimaste pressoché identiche al vecchio modello.

Altri upgrade sono invece merito di Pirelli che, grazie alla fornitura dei nuovi pneumatici Challenge, ne garantisce un'usura inferiore. Un fatto che dona tempi più consistenti e di livello maggiore per tutta la durata della gara. Tra le altre cose cambia anche il volante, già sperimentato durante i programmi XX e utilizzato nella versione Gte della Ferrari 488, e permetterà un numero maggiore di regolazioni oltre ad una forma che si avvicina in modo più accentuato a quelle adottate per le monoposto di Formula 1.

Invariato invece il motore, infatti sotto il cofano troviamo lo stesso 3,9 litri V8 sovralimentato da 670 cavalli di potenza raggiungibile a circa 8.000 giri.

Per concludere vi informiamo che Ferrari ha appena brevettato, in barba alle tante nuove auto elettriche, un nuovo V12 più efficiente rispetto agli attuali propulsori a 12 cilindri, ma che non perde nulla per quanto riguarda le prestazioni. Infine, se siete appassionati di F1, non dovete assolutamente perdervi il GP del Messico che si terrà questa sera alle 20:10, dove le Ferrari partiranno dalla prima fila!

FONTE: adnkronos
Quanto è interessante?
1
Debutta la Ferrari 488 Challenge Evo con prestazioni stratosferiche