di

Tornare alla propria auto parcheggiata e trovarla vandalizzata è qualcosa di terribile, come sa bene Stephen Richie, proprietario di una Tesla Model X danneggiata in un parcheggio. Per sua fortuna la Modalità Sentinella ha registrato tutto.

Tre lunghi minuti in cui il SUV elettrico è preso quasi "d'assalto" da un uomo in evidente stato alterato (non è chiaro se ubriaco o "fatto" di altre droghe). Il protagonista di questo video ha più volte cercato di aprire la portiera destra dell'auto, si è anche tolto un orologio in metallo (oro?) per aiutarsi nell'impresa, rifacendosi poi sul più vicino specchietto retrovisore - l'oggetto che ha subito più danni.

L'intera struttura dello specchietto è stata più volte colpita e piegata, il vetro è stato poi divelto completamente e lanciato nel parcheggio. L'evento è avvenuto in una struttura di Long Beach, in California, lo scorso 11 gennaio attorno alle 2 del mattino. Ora, con il video dato in pasto ai social network, il proprietario del SUV elettrico spera di risalire al vandalo che lo ha danneggiato e denunciarlo alle autorità.

Non è certo la prima volta che la Modalità Sentinella registra atti vandalici deliberati, è però inedito vedere un uomo completamente alterato prendersela per così tanto tempo contro una vettura. Chiaramente azioni del genere avvengono anche su altre vetture, non solo Tesla, è però grazie alla Modalità Sentinella che il web è ormai pieno di episodi simili, motivo per cui la funzione dovrebbe arrivare su tutte le nuove auto del mercato.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
2