Daimler continua lo sviluppo del Volocopter: potrà volare a Singapore

Daimler continua lo sviluppo del Volocopter: potrà volare a Singapore
di

Guardando all'attuale mercato auto, sembra proprio che la rivoluzione delle vetture elettriche sia vicina, c'è però chi pensa già agli elicotteri elettrici, come Daimler.

Per l'azienda non è stato certo un 2018 semplice, lo standard europeo WLTP ha mandato a picco le vendite e anche al di fuori del vecchio continente, con i dazi e il tira e molla di USA e Cina, non è andata molto meglio. Nonostante tutto questo, i ricavi di Daimler, occupata su più fronti, sono cresciuti del 2% nel corso dell'anno, il che si traduce in 167,3 miliardi di euro; è andata molto meglio nell'ultimo trimestre 2018, +7%, pari a 46,6 miliardi di euro.

Presentando i dati finanziari, Daimler ha anche confermato la collaborazione con Volocopter, società specializzata nella creazione di elicotteri elettrici con sede a Bruchsal. Daimler ne possiede l'11% ed è assolutamente interessata allo sviluppo delle "auto volanti", che già ora possono viaggiare nei cieli di Singapore.

A oggi, i veicoli funzionano soltanto con un pilota a bordo, l'obiettivo però è di trasformarli in oggetti autonomi, in grado di volare da un punto A a uno B senza l'intervento umano - in pratica parliamo dei taxi del futuro. Un fronte a dir poco fantascientifico, rispetto al quale Daimler crede fermamente di essere avanti a molta concorrenza. Speriamo di vedere quanto prima dei veicoli consumer volanti anche in Europa.

Quanto è interessante?
3