di

Ultimamente sono tempi duri per Tesla, costantemente bersagliata da sfide di ogni tipo, da tutti i fronti. Essere al centro del ciclone può anche essere motivo d’orgoglio per una casa costruttrice, ma quando il piedistallo comincia a vacillare la faccenda si complica, e anche Dacia Spring ci mette del suo per impensierire la casa di Palo Alto.

Dopo che un cliente scontento ha deciso di lamentare pubblicamente l’inaffidabilità dei freni al Motor Show di Shangai e dopo il polverone alzato dall’incidente mortale causato forse dall’autopilota della vettura, sono arrivate anche sconfitte in termini di autonomia, ad esempio nel confronto tra la nuova VW ID.4 e Tesla Model 3.

Questa volta però la notizia fa ancora più scalpore, perché la battaglia è stata persa nei confronti di un marchio “economico” come Dacia. La piccola vettura elettrica rumena è stata sottoposta ai canonici test dinamici, tra i quali il test dell’alce. Per superarlo è richiesta una velocità di entrata maggiore o uguale ai 77 km/h, e la Dacia Spring ha superato positivamente la prova eguagliando il paramento di accesso, sebbene abbia richiesto qualche tentativo in più per arrivare alla perfezione.

Dal video della prova si nota un evidente sottosterzo e un rollio molto accentuato, ma nonostante tutto l’auto riesce a chiudere le linee senza impattare i coni. I tester hanno provato ad aumentare ulteriormente la velocità di entrata, ma la Spring iniziava a dare forfait, rispondendo con reazioni difficili da controllare.

In ogni caso si tratta di un risultato più che positivo, dato che alcune dirette avversarie non sono state in grado di eguagliare l’auto del gruppo Renault. Honda E si è fermata a 75 km/h, mancando l’obiettivo come ha fatto anche Seat Mii Electric. E la prova acquista ancor più valore se paragonato alle prestazioni fatte registrare da Tesla Model X e Porsche Taycan Turbo S. La prima ha raggiunto “soltanto” i 70 km/h, nonostante un corpo vettura ben controllato ma attanagliato dal sottosterzo, mentre la seconda ha passato il test con 78 km/h. Capite bene quanto sia selettivo e severo questo test, superarlo è tutt’altro che una passeggiata.

Un ottimo risultato per la piccola vettura di Dacia, che ci ha piacevolmente stupito durante la nostra prova su strada e che grazie all'Ecobonus 2021 può essere portata a casa con una spesa inferiore ai 10.000 euro.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1