Dacia, record di veicoli venduti nel mondo, e il futuro è ancora più luminoso

Dacia, record di veicoli venduti nel mondo, e il futuro è ancora più luminoso
di

Dacia sta continuando a vivere un 2023 da record, con vendite alle stelle al punto che la Sandero sta impensierendo da vicino la Tesla Model Y nella corsa ad auto più venduta d'Europa nel 2023.

Così come riportato da automobile-magazine, a conferma di vendite stellari, di recente Dacia ha tagliato un traguardo storico, quello degli 8 milioni di veicoli commercializzati. A farla da padrona in questo scenario con 2,78 milioni di immatricolazioni è la Dacia Sandero, di cui diverse in circolazione fin dal 2013.

Segue la Duster a quota 2,26 milioni, con la Logan a poco meno di due milioni, precisamente 1.97. Troviamo poi la Dokker a 630mila, la Lodgy a 346mila, la Spring a 93mila e poi la Jogger a 80mila.

Numeri di vendita che sono destinati a crescere ulteriormente visto che i piani futuri dell'azienda di proprietà di Renault sono alquanto interessanti. Nel 2024 dovrebbe infatti uscire la nuova Duster, mantenendo sempre la stessa filosofia di SUV muscoloso e low cost.

Quindi spazio alla Bigster, una Duster con gli steroidi, e nei prossimi anni dovrebbe essere commercializzata anche una Dacia station wagon/crossover, nome in codice C-Neo, di cui vi abbiamo parlato negli scorsi giorni.

Ne è stata fatta di strada da quando nel lontano 1968 venne fondata Dacia inizialmente con il nome di UAP, acronimo di Uzina de Autoturisme Pitesti, poi divenuto Dacia nel 1980 ispirato al nome che gli antichi romani diedero alla Romania.

Nel 1999 il grande salto di qualità con l'acquisto da parte di Renault, operazione che ha permesso al marchio di diffondersi in maniera ancora più capillare, grazie alla sua fama di auto “robuste ed essenziali”.

La filosofia alla base di Dacia è quella infatti di offrire auto a prezzi low cost, ma nel contempo che siano belle da vedere, e robuste. Vetture senza troppi fronzoli ma che “fanno il loro mestiere”, macinando migliaia di chilometri senza dare troppi problemi: che altro chiedere?