Dacia: anche il marchio low cost è pronto a passare all'ibrido

Dacia: anche il marchio low cost è pronto a passare all'ibrido
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Dopo aver chiuso un primo semestre da record in Europa, con oltre 300 mila unità consegnate ed una crescita del +10% rispetto allo scorso anno, il marchio Dacia guarda al futuro con la consapevolezza di dover fare qualcosa per poter rispettare le nuove normative sulle emissioni in atmosfera.

Per evitare problemi e sanzioni, il marchio low cost di Renault sembra essere pronto a seguire il sentiero dell'elettrificazione lanciando il suo primo modello ibrido. Come confermato da Bloomberg in queste ore, Dacia starebbe valutando la realizzazione di una versione ibrida del Duster, uno dei modelli di riferimento della sua gamma.

Il Dacia Duster, nel prossimo futuro, potrebbe registrare il debutto di una versione mild hybrid che rappresenterebbe una buona soluzione per ridurre le emissioni senza andare ad aumentare troppo il prezzo d'acquisto, elemento centrale del successo del SUV di Dacia. Una versione plug-in, per ora, potrebbe far aumentare troppo i costi.

Il lancio del primo modello ibrido del brand di Renault potrebbe essere programmato per la parte finale del 2020 o, al massimo, per l'inizio del 2021. Per realizzare il progetto, Dacia potrebbe utilizzare le tecnologie già utilizzate da Renault sulle vetture lanciate di recente. Qualche dettaglio in più sul progetto potrebbe arrivare già nei prossimi mesi.

FONTE: Carscoops
Quanto è interessante?
1