Czinger 21C: il 2020 non è favorevole, ma l'incredibile hypercar arriverà lo stesso

Czinger 21C: il 2020 non è favorevole, ma l'incredibile hypercar arriverà lo stesso
di

La Czinger 21C, opera prima della neonata società californiana, scalpita come un vero purosangue, e non vede l'ora di mostrare al mondo le proprie incredibili doti da hypercar, nonostante la pandemia di coronavirus abbia minato in modo enorme le vendite di autovetture.

Il bolide, secondo le informazioni condivise finora, è mosso da un poderoso V8 bi-turbo a pedivella piana da 2,9 litri, ed è capace di far salire il contatore dei giri fino agli 11.000 rpm. A garantire prestazioni sbalorditive collaborano due motori elettrici a flusso assiale montati sulle ruote anteriori. L'output complessivo si attesta quindi sui 1.233 cavalli di potenza che, incredibile ma vero, spediscono la vettura da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi (quarto di miglio in 8 secondi) e fin oltre i 400 km/h di velocità massima.

Adesso Jens Sverdrup, direttore commerciale del brand losangelino, ha riferito ai ragazzi di Autoblog nuove informazioni: gli ingegneri hanno cominciato a eseguire i test sui prototipi in strada e sul tracciato a partire dall'agosto del 2019. Ecco le sue parole:"Questa non è una di quelle storie dove una nuova compagnia si presenta con dei rendering al computer. Noi abbiamo auto completamente funzionanti, e abbiamo speso una quantità enorme di denaro per produrle."

"Conosciamo abbastanza la vetture per dire che i numeri condivisi finora sono piuttosto conservativi. Abbiamo ancora molto lavoro da fare in rifinitura, ma non abbiamo incontrato grossi problemi. La nostra macchina è ben progettata e ben pensata. Abbiamo dei banchi di prova, in modo tale che il telaio possa esser provato prima di cominciare i test in strada."

Insomma, secondo Svendrup dovremo aspettarci una 21C estremamente affidabile e forse anche più potente e capace di quanto preventivato finora e, nonostante il lockdown, il team non ha mai smesso di lavorare. Questi ultimi mesi sono infatti stati molto utili a rifinire al meglio l'aerodinamica e a rimuovere qualche grammo di troppo in varie aree della vettura. Saranno dettagli utilissimo, soprattutto per un bolide tanto estremo che, secondo le revisioni più recenti, potrà superare i 430 km/h.

Svendrup infine ha voluto concludere in questo modo riguardo la 21C:"E' il futuro, e sarei molto sorpreso se, nei prossimi 20 anni, non sarà questa la strada intrapresa nella costruzione delle auto." Per concludere vogliamo indirizzarvi verso la altrettanto pazzesca Aspark Owl. Si tratta di una hypercar completamente elettrica da 2.000 cavalli di potenza, e speriamo di poter ricevere aggiornamenti anche da questo fronte.

FONTE: autoblog
Quanto è interessante?
1