Cyberpunk 2077 entra nella Tesla Model S: per divertirsi basta un controller

Cyberpunk 2077 entra nella Tesla Model S: per divertirsi basta un controller
di

A gennaio di quest'anno Tesla ha presentato con grande orgoglio la sua nuova Tesla Model S Plaid, nonché un corposo aggiornamento per tutte le altre varianti della berlina premium di Fremont. Ovviamente non potevano mancare migliorie al motore e l'aggiunta di tante nuove funzionalità, ma un particolare elemento sta infiammando i videogiocatori.

Elon Musk, CEO della casa californiana, parlò infatti anche della presenza nell'abitacolo di componenti hardware comparabili in termini di potenza computazionale alla nuova PlayStation 5: ciò è merito dell'implementazione di un processore Ryzen e di una GPU RDNA 2 forniti direttamente da AMD.

Per il momento né Tesla né AMD si sono sbottonate circa i componenti specifici scelti per le auto elettriche, ma sappiamo che la GPU avrà una potenza di calcolo pari a 10 TeraFlops. Se paragoniamo il chip a schede video enthusiast non ci ritroviamo certamente davanti ad un miracolo tecnico, ma si tratta comunque di numeri di tutto rispetto, soprattutto se consideriamo il fatto che prima d'ora in un'autovettura non ci erano mai arrivati.

Venendo al nocciolo della questione, ieri Tesla ha tenuto un evento per celebrare la commercializzazione della sua Model S Plaid, e proprio in tale occasione degli ospiti hanno avuto modo di provare l'hardware della macchina. Recandovi in fondo alla pagina noterete un interessantissimo video, che mostra due persone intente a giocare nientepopodimeno che a Cyberpunk 2077. Il futuristico gioco di CD Project Red è molto esigente in termini di risorse e per niente facile da gestire, ma la EV di Elon Musk pare non abbia battuto ciglio nel renderizzare la scena. Purtroppo non abbiamo analisi tecniche od opinioni approfondite sulla questione, nondimeno ci sentiamo di fare un plauso alla compagnia di Musk per aver realizzato un'idea così poco comune.

A ogni modo non sono pochi i produttori di auto che stanno provando a migliorare sensibilmente l'esperienza dei passeggeri all'interno dell'abitacolo. Volkswagen ad esempio è a lavoro sull'avveniristica Project Trinity, la quale è sviluppata proprio a partire dagli interni.

Quanto è interessante?
1