Crossover elettrico Kia: confermata la sorprendente autonomia per singola carica

Crossover elettrico Kia: confermata la sorprendente autonomia per singola carica
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Kia ha già ribadito di avere in mente un futuro assolutamente elettrico per la propria gamma. Da adesso al 2025 lancerà infatti 11 veicoli completamente elettrici, tra i quali vedremo autovetture tradizionali, SUV e veicoli familiari.

L'Europa, a quanto pare, sarà al centro delle strategie del produttore sudcoreano, e per il nostro mercato dovrebbe persino arrivare una vettura elettrica esclusiva. Adesso ci arrivano nuovi dettagli in merito, i quali confermano si baserà su un'architettura completamente nuova e offrirà autonomia a tempi di ricarica eccellenti.

La prima EV di prossima generazione di Kia sarà un veicolo a metà tra un crossover vero e proprio e una berlina tradizionale, suggerendo forti legami con la concept car proprietaria presentata al Salone di Ginevra del 2019 (immagine in calce). La macchina garantirà inoltre un'esperienza utente orientata verso il futuro, e a prometterlo è la compagnia stessa.

Il prodotto, che non ha ancora un nome, è conosciuta all'interno dell'azienda come Kia CV, e verrà costruita su una piattaforma chiamata E-GMP e sviluppata a stretto contatto con i tecnici specializzati di Rimac per consentire l'implementazione di "propulsore e tecnolgie EV al top dell'industria". Più nello specifico la Kia CV vuole garantire un'autonomia per singola carica di 500 chilometri e una rapidissima ricarica da 20 minuti.

Ciò è possibile a un sistema di ricarica a ben 800 volt, un po' come quello in uso nella Porsche Taycan. L'argomento sul quale sappiamo pochissimo è quello concernente le performance, anche se dagli ultimi rumor si presuppone che la vettura possa essere in grado di scattare da 0 a 100 km/h in meno di 3 secondi. Il mistero aleggia intorno anche alla data di debutto sul mercato, che comunque non può essere più lontana di due anni o poco più.

Nel frattempo è stato pubblicato uno studio riguardo l'impatto delle auto tradizionali sull'inquinamento dei centri urbani e sulla possibilità di ridurli utilizzando una flotta di veicoli elettrici. I lockdown hanno fornito parecchi dati interessanti grazie alle variazioni sulla circolazione imposte dai lockdown, e a quanto pare in queste ultime settimane lo smog è diminuito in modo sensibile.

FONTE: carscoops
Quanto è interessante?
1
Crossover elettrico Kia: confermata la sorprendente autonomia per singola carica