Crisi del petrolio nel Regno Unito: le compagnie dicono che finirà in pochi giorni

Crisi del petrolio nel Regno Unito: le compagnie dicono che finirà in pochi giorni
di

Alcuni giorni fa il Regno Unito si è trovato davanti ad una vera e propria crisi del carburante. Alcune pompe di benzina del Paese hanno avuto difficoltà di approvvigionamento, che hanno portato a lunghe code in strada e disagi vari.

Adesso però sembra che la situazione si stia già avviando verso la risoluzione, poiché i più grandi fornitori di carburante del Regno Unito hanno rilasciato un comunicato ufficiale in cui prevedono un imminente ritorno di benzina e diesel ai valori ottimali.

BP, Shell, Esso Petroleum/ExxonMobil, Wincanton e Hoyer Petrolog UK sono solo alcune delle compagnie che hanno commentato in merito alla questione, e allo stesso tempo il governo ha messo temporaneamente da parte alcune normative sulla concorrenza per consentire una migliore distribuzione del carburante. In pratica il Paese si è ritrovato con una domanda ampiamente superiore all'offerta, ma i camionisti pronti a soddisfarla erano troppo pochi.

"C'è parecchio carburante in UK presso le raffinerie e i terminali, e come industria stiamo lavorando con il governo per assicurare che il carburante sia disponibile e venga consegnato alle stazioni dislocate sul Paese." Questo l'estratto dalla dichiarazione dei brand, che hanno aggiunto:"Dato che parecchi veicoli dispongono adesso di più carburante del solito, ci aspettiamo che la domanda tornerà ai livelli normali nei prossimi giorni, alleviando la pressione sugli spiazzali delle pompe di benzina. Consigliamo a tutti di fare rifornimento come farebbero di solito. Da parte nostra restiamo ampiamente grati a tutti i benzinai e ai camionisti che stanno lavorando senza sosta per tenere alte le forniture in questo periodo."

Come avrete intuito da questo discorso, molti automobilisti si sono lasciati prendere dal panico e hanno preso d'assalto le stazioni di rifornimento per fare il pieno, ma a quanto pare è una mossa deleteria. Il governo ha infatti consigliato ai proprietari di veicoli di comportarsi in modo razionale.

I possessori di auto elettriche chiaramente non sono stati colpiti da questa mancanza, ma per un programma televisivo è una tecnologia al limite dell'inutilizzabile (Roma Reggio Calabria in EV in 52 ore). Da parte nostra abbiamo pubblicato un approfondimento sul tema con tanto di consigli per i possessori di EV per correggere gli evidenti errori di superficialità.

FONTE: autocar
Quanto è interessante?
4