Criminale ruba Corvette davanti al personale della concessionaria: una scena assurda

Criminale ruba Corvette davanti al personale della concessionaria: una scena assurda
di

La Chevrolet Corvette di ultime generazione è una delle vetture più ricercate degli Stati Uniti. Fin dalla sua commercializzazione, avvenuta nella seconda metà del 2020, la supercar americana ha sempre avuto una domanda ben superiore all'offerta, cosa che ha fatto lievitare notevolmente il prezzo degli esemplari.

Questa situazione ha portato anche a gaffe clamorose, come quella fatta dall'organizzazione della lotteria in Georgia, che non riuscì ad assegnare una Corvette C8 al legittimo vincitore perché non se l'era procurata in tempo.

Stavolta però vogliamo riportare un fatto ancora più grave, verificatosi non molte ore fa presso una concessionaria Chevrolet della Virginia. Come potete notare voi stessi dal post Facebook in fondo alla pagina, un individuo si è impossessato indebitamente di un esemplare in tonalità Red Mist Metallic davanti all'addetto alle vendite per poi allontanarsi come se nulla fosse accaduto.

La clip è breve ma ci permette di osservare quasi tutta la scena. Nei primi secondi possiamo notare il venditore mentre assiste il falso acquirente che è già all'interno dell'abitacolo. Dopo qualche istante la vettura viene avviata e comincia a muoversi, e il dipendente della concessionaria prova a reagire con le buone intimando al "cliente" di fermarsi. Quest'ultimo però aveva già fatto la sua scelta, per cui si è allontanato come se nulla fosse sotto gli occhi di numerosi testimoni.

In base ai commenti al video, la concessionaria è riuscita a recuperare la macchina dopo un brevissimo inseguimento terminato a un paio di isolati dal luogo del furto. Probabilmente l'aspirante ladro non era del tutto convinto di quanto stava facendo e ha deciso di mollare l'osso con una certa facilità.

In ogni caso la scomparsa di una Corvette C8, data la scarsità di unità prodotte, avrebbe rappresentato un brutto colpo sia per la concessionaria che per tutti coloro che aspirano ad acquistarla. Come anticipato in apertura, la supercar è letteralmente introvabile, e in alcune specifiche situazioni ha raggiunto un valore astronomico e nettamente superiore al prezzo consigliato dal produttore.

A proposito di modelli di difficile reperibilità, pare che la scarsità globale di semiconduttori e di altri elementi nella catena di forniture per l'assemblaggio di autovetture stia portando a anche alcune versioni di Tesla a diventare introvabili: ecco cosa sta succedendo e come la pensa il CEO del brand Elon Musk sulla questione.

FONTE: motor1
Quanto è interessante?
4