Boom Tesla in Cina: 22.000 auto vendute nella prima metà dell'anno

Boom Tesla in Cina: 22.000 auto vendute nella prima metà dell'anno
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Che Tesla stesse macinando ottimi numeri in Cina era palese, infatti poche settimane fa erano arrivate notizie piuttosto affidabili riguardanti un importante aumento della produzione di auto destinate al mercato cinese.

Adesso abbiamo anche i dati a confermarlo: fonti cinesi riportano vendite superiori alle aspettative, per un totale di 21.830 veicoli Tesla (Model 3, Model S e Model X) piazzati sul proprio territorio nella prima metà del 2019.

Numeri in crescita del 173,6% rispetto allo stesso periodo del 2018 e che permettono alla casa automobilistica americana di raggiungere l'ottavo posto nella classifica di vendita di auto elettriche. Al primo posto troviamo troviamo BYD (che recentemente ha raggiunto accordi con Toyota per aumentare ancora la produzione), con 96.631 auto vendute a sentenziare una crescita del 438,1%. Al secondo posto c'è invece il Gruppo BAIC con 51.500 vetture ma una crescita inferiore, che si attesta al 9,1%. Per Tesla risultati ottimi anche dal lato ricavi, dove si guadagna il secondo posto in classifica.

Se poi prendiamo in considerazione anche il fatto che Tesla, essendo un'azienda americana, non riceve i grossi finanziamenti statali che invece ottengono gli altri produttori di auto in classifica, non possiamo far altro che dare ancora più valore a questi numeri, che vanno ad aggiungersi a quelli raggiunti nel mercato europeo e americano.

FONTE: insideevs
Quanto è interessante?
1