Il COVID-19 non ferma Ferrari: due nuovi modelli entro la fine del 2020

Il COVID-19 non ferma Ferrari: due nuovi modelli entro la fine del 2020
di

Ferrari è stata una delle prime aziende a riaprire dopo i mesi di lockdown forzato dovuti al Coronavirus, implementando presso gli impianti di Maranello misure di sicurezza all'avanguardia per i suoi dipendenti. Tuttavia lo stop legato al virus si è fatto sentire e la Ferrari SF90 Stradale non è arrivata come previsto.

Rispetto alla prima metà del 2019, quest'anno la scuderia del Cavallino Rampante ha consegnato 4.127 vetture, il che equivale a un secco -22%. Il secondo trimestre del 2020 ha ovviamente colpito duramente anche Ferrari, con consegne ridotte del 50% rispetto al Q2 2019 e ferme a 1.389 unità.

Al di là delle vendite rallentate, anche la produzione ha ovviamente subito un importante stop, infatti la SF90 Stradale sarebbe dovuta arrivare fra le mani dei clienti in questa prima metà del 2020, dopo la presentazione in pompa magna avvenuta nel maggio 2019. Ora il CFO del cavallino Antonio Picca Piccon ha promesso che la potente ibrida a tre motori elettrici (più uno termico ovviamente) arriverà nel corso dell'ultimo trimestre del 2020, seguita a ruota dalla nuova Ferrari Roma.

Nonostante i problemi legati al COVID-19, Picca Piccon ha confermato la presentazione di altri due nuovi veicoli prima della fine dell'anno, con i rumor che parlano di una 812 Superfast e della SF90 Stradale Spider, tutto questo però andrà confermato dal cavallino...

FONTE: Motor1.com
Quanto è interessante?
1