Costruivano false Lamborghini e Ferrari per venderle sui social: arrestati padre e figlio

Costruivano false Lamborghini e Ferrari per venderle sui social: arrestati padre e figlio
di

Qualche giorno fa vi abbiamo raccontato dell'impresa epica di un professore che si è costruito una Lamborghini replica stampandola pezzo per pezzo in 3D, in Brasile invece una banda di criminali si è spinta decisamente oltre il semplice hobby.

La polizia statale ha scoperto una fabbrica clandestina di false automobili di lusso, perlopiù proprio Lamborghini, trovando 8 "carcasse" già semi-assemblate. Fra queste anche diverse Ferrari, che secondo le indagini venivano poi vendute tramite i social network a un prezzo compreso fra i 48.000 dollari e i 66.000 dollari americani, un prezzo decisamente aggressivo rispetto alle vere Lamborghini e Ferrari - per le quali si parte solitamente da 215.000 dollari.

Durante il blitz, la polizia ha sequestrato diversi pezzi di ricambio a marchio Lamborghini, ovviamente falsi, che sarebbero stati assemblati successivamente. Il falso impianto era gestito da padre e figlio, entrambi arrestati per falsificazione e vendita non autorizzata di proprietà intellettuali altrui. L'indagine che ha portato all'arresto è iniziata tempo fa, per volere proprio di Ferrari e Lamborghini che hanno incontrato la polizia civile di Santa Catarina. Non è la prima volta che nel mondo viene scoperto un impianto per la costruzione di false vetture di lusso, già nel 2010 un uomo tailandese era stato fermato per aver costruito repliche di Ferrari, Porsche e Aston Martin.

FONTE: CNN World
Quanto è interessante?
2
Il Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle AutoIl Mondo delle Auto