Quanto costa cambiare la batteria di un'auto elettrica? In Portogallo chiesti 30.000 euro

Quanto costa cambiare la batteria di un'auto elettrica? In Portogallo chiesti 30.000 euro
di

Una domanda attanaglia solitamente gli scettici del mondo elettrico, ma non solo: quanto costerà, un giorno, cambiare la batteria di una vettura elettrica? Dal Portogallo ci arriva forse una interessante (e dolorosa) anteprima.

Diciamo subito che le migliori batterie del mercato sono costruite per durare dagli 8 ai 12 anni, dunque è molto probabile che vendiate l’auto ancor prima che sia necessario sostituire il Battery Pack. Gli accumulatori Tesla però possono sopportare dai 500.000 agli 800.000 km, dunque potremmo aver voglia di tenere una Model 3 - ad esempio - fino all’ultimo secondo utile di vita, anche oltre i 12 anni. Quanto costerebbe dunque il cambio della batteria?

Ebbene, in Portogallo c’è già stato qualcuno che ha dovuto sostituire la batteria della propria Leaf e sembra che Nissan abbia preventivato il lavoro in circa 33.000 dollari (poco meno di 30.000 euro, in pratica il costo di una nuova auto elettrica di fascia medio bassa con incentivi...). Nel Paese sono già due i casi simili, con preventivi attorno ai 30.000 euro, un caso però è avvenuto anche in Australia e si teme che questo sia il listino globale.

Tornando in Portogallo, Paulo Ribeiro ha raccontato: “Ho preso questa Leaf del 2017 pagandola quanto adesso Nissan chiede per il solo pacco batterie. Prima di concludere l’affare mi era stato detto che sarebbero serviti circa 5.000 euro senza tasse per cambiare eventualmente l’accumulatore ma non sembra essere così”. In due anni di utilizzo la sua batteria ha subito una degradazione fuori dal normale, da 210 km di autonomia è sceso a 60 con una singola carica. Ha dunque ordinato una nuova batteria a 9.220 euro, richiesta poi cancellata per un ritardo nella consegna.

Un errore, poiché successivamente per avere lo stesso accumulatore gli sono stati chiesti 24.662 euro più tasse, arrivando così alla cifra che ha poi raccontato alla stampa. E parliamo di una batteria alquanto piccola, da 24 kWh, cosa succederebbe con una più grande? Certo le cose oggi sono un po’ diverse, quasi tutti i produttori offrono ormai 8 anni di garanzia sulle batterie di una nuova auto elettrica, di certo però è un argomento che andrà chiarito molto presto - quello del cambio accumulatore.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
2