INFORMAZIONI SCHEDA
di

Nonostante l'entusiasmo di Elon Musk nel presentare la nuova guida autonoma di Tesla, in arrivo sul mercato già l'anno prossimo, ci sono ancora degli importanti nodi da sciogliere a riguardo. Autopilot funziona anche con la pioggia battente? Di notte magari...

Già in passato abbiamo parlato di come il meteo avverso può rendere inutilizzabile la guida autonoma (non solo di Tesla, anche di molte altre società e tecnologie) e i problemi non sono stati certo risolti del tutto. Tesla in particolare poi, bypassando completamente i costosi sensori LIDAR, si affida soprattutto alle telecamere per riconoscere gli oggetti in strada - e sono proprio queste a soffrire maggiormente l'acqua scrosciante e il meteo avverso.

Ora, grazie a un nuovo video pubblicato su YouTube, siamo in grado di capire cosa vede Autopilot di notte e durante una tempesta d'acqua. Con il Firmware 19.8.1 installato a bordo, Autopilot riesce comunque a vedere linee di corsia e altri veicoli in carreggiata, inoltre l'autostrada facilita un tantino le cose, in città sarebbe stato sicuramente più difficile.

Bisogna però dire come l'acqua metta talvolta a dura prova il sistema, che ovviamente non vede tutto in maniera netta e chiara come su un'autostrada californiana alle 9 del mattino, sotto il sole. Bisognerà fare ancora molti test notturni e sotto la pioggia, inoltre bisognerà metter mano sul nuovo software della guida autonoma e provare su strada i nuovi chip di Tesla, siamo certi che gli uomini di Musk sapranno sciogliere tutti i nodi ancora in sospeso.

FONTE: InsideEVs
Quanto è interessante?
1